Colonia del Sacramento, Uruguay

Colonia del Sacramento è la più antica città in Uruguay, fondata nel 1680 dai portoghesi, dopo la contestata e occupata dagli spagnoli che vivevano a Buenos Aires, mantiene la miscela nelle sue costruzioni dei due occupanti. Si trova di fronte a Buenos Aires sulla sponda del Rio della Plata. La parte storica della città, ci invita a un viaggio nel tempo, con strade lastricate, le case modeste e colorate, l’illuminazione tipica, il suo faro, le sue rovine, gli auto d’epoca, la spiaggia, i suoi artigiani e ristoranti che servono piatti tradizionali del Rio della Plata. I suoi abitanti sono molto cordiali e valorano molto il passaggio di turisti di tutto il mondo.

Consigli

Per ottenere una vista eccellente della città, salire al faro (XIX secolo). È inoltre possibile visitare le rovine del Convento di San Francesco vicino al faro. La strada più bella è Via dei Sospiri vicino alla Piazza Maggiore, con le sue case colorate con i tetti in legno rivestito con piastrelle. Colonia è il posto giusto per comprare i vostri ricordi di viaggio come molti artigiani che vi abitano. Se si desidera rilassarsi correttamente vacanza, per favore, Colonia è una buona scelta. È una città per riposare, camminare, fare delle belle foto, come se ci si trova in uno scenario di tempo.

Villa Cura Brochero, Córdoba, Argentina

Villa Cura Brochero è una città nella provincia di Córdoba, in Argentina, situata a 150 km a sud ovest della capitale provinciale Córdoba. La città si trova lungo il fiume Panaholma nella valle Traslasierra, tra i monti Achala e Pocho a 909 metri sul livello del mare. I turisti scelgono questo posto per la bellezza delle sue montagne, le spiagge sul fiume e il suo particolare microclima. Il suo nome originale era Villa del Transito ma come omaggio al sacerdote (‘cura’ in spagnolo) José Gabriel Brochero (riconosciuto santo per la Chiesa cattolica), ha cambiato il suo nome. È possibile visitare il Santuario di Nostra Signora del Transito e San Cura Brochero e il Museo Brocheriano che conserva numerosi oggetti sacri anche come oggetti che hanno fatto parte della vita del sacerdote.

Consigli

Cogli l’occasione per visitare Mina Clavero, un’altra bellissima città separata da Villa Cura Brochero solo dal fiume Panaholma.

Se vi piace provare i prodotti locali, c’è un drink chiamato Fernet che è fatto artigianalmente in città. È un tipo di digestivo fatto con erbe naturali, abbastanza amaro.

Troverete una buona struttura alberghiera nella regione, ma notate che ci sono anche diversi campeggi.

Se vi piace camminare, potresti farlo tutto lungo il fiume o in mezzo alla natura, è un posto ideale per questo.

Cartagena de Indias, Bolívar, Colombia

Cartagena de Indias è una città portuale e la capitale del Dipartimento di Bolívar, in Colombia. Si trova sulla costa settentrionale del paese, ai margini del Mar dei Caraibi, a circa 120 km da Barranquilla. È stato molto importante per l’Impero spagnolo per quasi tre secoli; era anche un centro per la tratta degli schiavi e il transito di oro dai saccheggi destinati alla Spagna. La città e la sua fortezza sono classificate come patrimonio mondiale dall’UNESCO. Ci sono diverse fortificazioni come la fortezza di San Felipe de Barajas e i suoi dodici chilometri di bastioni. Il centro storico è all’interno dei bastioni. Ha un clima tropicale semi-arido. Da vedere: il Bastione di San José, il Forte di San Fernando di Bocachica, la Chiesa di Santo Domingo, la Cattedrale di Santa Caterina d’Alessandria, il Museo dell’Oro, la Chiesa di San Pietro Claver e il santuario con le reliquie del santo. È una città molto turistica e riceve molte persone grazie alle navi da crociera. La maggior parte degli hotel, ristoranti e negozi si trovano nell’area di Bocagrande.

Consigli

Evitare di viaggiare da maggio a giugno o da ottobre a novembre a causa della pioggia.

Lasciarsi incantare dalla vecchia città coloniale, troveresti molti balconi colorati e fioriti, monumenti, persino chiese come piccoli ristoranti molto piacevoli.

Per una serata vivace, andare a Piazza Santo Domingo, il luogo perfetto per bere un drink e mescolarsi con i residenti della città. Troverete anche una famosa statua di Botero, la Gorda Gertrudis.

Se vi piace la spiaggia, informati sulla visita delle isole vicine via terra o con piccole barche da escursione.