Parco Naturale ‘Bois de l’Ile Bizard’, isola Bizard, Ste-Geneviève, Montreal, Quebec

Il Parco Naturale ‘Bois de l’Ile Bizard’ (Bosco dell’isola Bizard) è composto di acero, boschi di cedro e paludi. Ha una splendida vista del lago di Due Montagne. Questo è un posto dove si può andare a piedi e in bicicletta, ma anche in inverno è possibile praticare lo sci di fondo (20 km) o andare con le ciaspole (10 km). Ci sono diversi percorsi in questo grande parco con forma di stella; ha anche un ponte che attraversa la grande palude. Potete vedere alcuni animali come anatre, castori, tartarughe, uccelli. In primavera e in autunno, è un buon posto per guardare la migrazione dell’oche e altre ucelli nel lago. In estate si può godere di nuoto, canoa, pesca, fare un pic-nic (barbecue permesso).

Consigli

Se si vuole andare in giro con il vostro animale domestico, in questo parco è possibile.
In inverno si dispone di un noleggio di racchette da neve e di sci.
Il parco è aperto tutto l’anno.

Monte Saint-Hilaire, Quebec, Canada

Il Monte Saint-Hilaire è una delle nove colline Monteregians situate vicino a Montreal (30 km ad est). E’ chiamato così in onore di Ilario di Poitiers, dottore della Chiesa, ed è parte della zona centrale della riserva della biosfera di Mont-Saint-Hilaire. Si estende su una superficie di 16 km2 sul lato destro del bacino del fiume San Lorenzo, separati dalla città di Beloeil dal fiume Richelieu, dando il suo nome al comune che si trova ai suoi piedi, la città di Mont Saint-Hilaire. Esso comprende il Lago Hertel, un padiglione di reception, una carriera e la Riserva Naturale Gault della McGill University con una superficie di poco più di 5 km aperta ai visitatori per le attività all’aria aperta dove ci sono 4 picchi (Pan di zucchero, Collina bruciata, Rocky e Dieppe). Ci sono diversi tipi di foreste con una diversificata fauna e flora, e ci sono una varietà di oltre 300 minerali. Si può andare fare lo sci di fondo, escursioni e bird watching.

Consigli

Se si vuole avere una buona visione della regione e lo Stadio Olimpico di Montreal, andare al Pan di Zucchero, è anche possibile vedere le montagne Adirondack nello stato di New York. Dalla cima di Dieppe, si vedrà il fiume Richelieu. Se volete conoscere i percorsi che sono aperti al pubblico, andare sul sito sito web del Centro Natura per ottenere una carta. Se siete un gruppo di 20 persone o più, è necessario richiedere un permesso per rendere la vostra escursione.

Mont Sainte-Anne, St-Féréole-des-Neiges, Beaupré, Quebec, Canada

Mont Sainte-Anne, 803 metri sul livello del mare, si trova nella città di Beaupré, in Quebec nel quartiere di St-Féréole-des-Neiges, a circa 40 km a est di Quebec City. Questa montagna è parte della catena del Laurentides scudo canadese e ha dato il nome alla stazione di sport invernali di Mont-Sainte-loddo che ospita dal 1966 competizioni internazionali di sci alpino e mountain bike.

Consigli

Sci alpino

Ospite di parecchie coppe del mondo e riconosciuta per l’alta qualità del suo terreno sciabile per esperti, Mont-Sainte-Anne offre tutte le categorie di sciatori e snowboarder, una varietà di sentieri corrispondenti alle loro abilità. Ripartita su tre lati della montagna, coperta da 69 piste 182 ettari e una lunghezza di 69 km, con un dislivello di 625 metri e 10 impianti di risalita. In serata, 19 piste accolgono gli amatori, con il più alto dislivello illuminato il Canada. La parte superiore della stazione riceve una media di circa 400 cm di neve all’anno.

Sci di fondo

Centro sciistico di Mont-Sainte-Anne comprende 200 km di sentieri per il passo classico e 191 km per lo sci a pattino. Si trova a 7 km ad est della stazione sciistica alpina ed include una pista che collega la base della montagna con il centro dello sci propriamente detto.

Mountain bike

Mont-Sainte-Anne offre agli appassionati di mountain bike una rete di alto calibro, uno dei più importanti dell’Est Canada.

Escursioni a piedi

La stazione ha anche 42 km di sentieri escursionistici.

Volo libero

Per gli amanti del volo libero, sette decolli sono disponibili in base alle condizioni di volo, così come tre atterraggi ufficiali e quattro di emergenza. Una scuola professionale è aperta tutto l’anno. C’è una collina di formazione appositamente attrezzata e diversi sentieri per la pratica a terra. Una risalita meccanica aperta 11 mesi un anno per volare più volte al giorno. Un percorso consente di accedere alla vetta durante la chiusura delle gondole.

Altre attività

In inverno: ciaspolata, cani da slitta, parapendio, gite, slittino, pattinaggio su ghiaccio, motoslitte e spa.

In estate: Camping, parapendio, trekking, golf, mountain bike.