Piazza ‘De los Charcones’, Navalcarnero, Madrid, Spagna

La Piazza ‘De los Charcones’ si trova a Navalcarnero, Madrid, Spagna. Già nella stagione delle piogge, dove ora sorge la piazza, se formavono pozzanghere grandi ; ‘ Charcones ‘ in spagnolo, è per questo motivo per cui il luogo fu battezzato con quel nome. Il posto è molto spazioso e, a parte l’uso come un luogo di svago, è utilizzato come cinema all’aperto in estate. È molto vicino all’arena o Plaza de Toros Felix Colomo. Non lontano dalla piazza, si trova il Parco ‘Los Charcones ‘ con un lago artificiale e molti spazi verdi.

Consigli

La piazza è un buon posto per riposare un po’, se si visita la città a piedi, ci sono panchine per sedersi, ma non ci sono così tanti alberi in ombra, quindi se la giornata è calda , si dovrebbe continuare a camminare un po’ per riposare direttamente in parco.

Invalid Displayed Gallery

I Giardini del Prado, Talavera de la Reina, Spagna

I Giardini del Prado è un patrimonio storico di Talavera de la Reina che circonda la Basilica, che dà loro il nome. Troviamo una miscela di diversi stili europei e arabi, con una predominanza di giardino in stile francese. Il suo design e la costruzione sono dal 1864, ma ovviamente ci sono state ristrutturazioni e restauri. Allaa sua origine, il Prado è stato il luogo di incontro e camminare per la città. Notiamo l’influenza arabo e moresco nella decorazione con l’uso di mattoni e ceramiche di Talavera; per esempio, nella costruzione di bagni pubblici, vediamo che essi sono di origine araba. Tra i monumenti più importanti troviamo la fontana delle rane, il Tempio della Musica, il lago conosciuta come la casa di anatre, dove possiamo vedere alcune gabbie con uccelli e fagiani; il monumento alla madre, tra gli altri. Nel parco Alameda, che è un’estensione dei Giardini del Prado, possiamo vedere i ponti artistiche in ceramiche. La ceramica è presente anche nelle banche.

Consigli

Nel Tempio della Musica ci sono spettacoli durante l’estate.
Si può andare in autobus dal centro di Madrid.

Jardin Scullion, Saguenay-Lac-Saint-Jean, Quebec, Canada

Comprando terreni abbandonati a Saguenay-Lac-Saint-Jean nel 1985, Brian Scullion aveva iniziato lo sviluppo della sua attività, un vivaio di produzione e nel 1999 decise di diversificare le sue attività creando il Giardino Scullion. Questo giardino ha poco più di 2000 specie di piante provenienti da tutto il mondo, molte delle quali hanno dovuto adattarsi alle dure condizioni climatiche della regione. Questo posto è un’attrazione turistica piuttosto importante nella zona. Troveresti bellissimi paesaggi, edifici e infrastrutture, diversi sentieri, ruscelli, una mini fattoria, giochi per bambini, un anticuo campo di foresta, aree pic-nic e diverse specie animali. C’è anche un nuovo sviluppo di 12 ettari con quasi 300 specie di conifere.

Consigli

Un dettaglio molto importante è che tutti i segni sono in tre lingue (francese, spagnolo e inglese) e tutto è ben indicato.

Se si desidera esplorare l’area del nuovo progetto di giardino di conifere, è possibile noleggiare un carrello elettrico.

Diversi pacchetti sono disponibili per i visitatori e i bambini di età inferiore a 5 anni, accompagnati da un adulto, entrano gratuitamente. Per 30 personne e più, avete un servizio de guida accompagnatore.

Gli animali al guinzaglio sono ammessi sul sito, tranne nel servizio di ristorazione.