Shangri-La Hotel, Hai Zhu District, Guangzhou, China

Shangri-La Hotel, si trova in Zhu Hai District (nuovo quartiere degli affari e congressi), in Guangzhou, Cina. E’davvero un’oasi di lusso in città con 12 acri di giardini e fontane che si affacciano il terzo più lungo e antigo fiume di China, il Pearl. Le camere sono molto spaziose e ci sono finestre dal pavimento al soffitto. L’hotel dispone di un business center, sale di conferenze, camere per non fumatori, una palestra, una piscina, 5 ristoranti, 2 bar, centro benessere, parcheggio, cassetta di sicurezza, servizio di maggiordomo in suite, servizio di lustrascarpe, servizio lavanderia, parcheggio, baby sitter, fioraio, negozio di souvenir, agenzie di viaggio, taxi o servizio di limousine, servizio di noleggio auto, cambio valuta, connessione wi-fi; infatti, tutto il necessario è lì.

Consigli

E’ possibile richiedere il trasferimento dell’aeroporto, al momento della prenotazione della camera. Se si desidera utilizzare i mezzi pubblici, c’e’ la navetta della stazione ferroviaria est. Se si va in viaggio d’affari, si ha il personale necessario per assistere l’utente in qualsiasi momento. E’ inoltre possibile noleggiare tutta l’attrezzatura necessaria, come telefoni cellulari, fax, ecc. Si può anche avere un servizio di traduzione e segretari se e’ necessario. Se si desidera solo rilassarsi, si dispone di splendidi giardini con fontane per camminare, la piscina all’aperto o semplicemente lo spa.

Museo Madame Tussauds, Londra, Inghilterra

Madame Tussauds è il nome del museo delle cere, fondato nel 1835 a Londra da Marie Tussaud. Ci sono il museo di Madame Tussauds in diverse città del mondo: Berlino, Amsterdam, Vienna, Las Vegas, New York, Hollywood, Shanghai, Sydney, Tokyo, etc.
Marie Tussaud lavorava a Berna come domestica per un medico, Philippe Curtius, che era diventato un artista, scultore. Ha preso la ragazza sulla sua ala e la forma nella scultura in cera. Lei è chiamato in Francia per fare un ritratto di Marie-Jeanne du Barry, amante di Luigi XV nel 1765. Nel 1767 il medico ha portato Maria e sua madre dando lavoro alla ragazza nelle sue molte realizzazioni in cera. Nel 1770 ha fatto la sua prima mostra ed ha avuto tanto successo che nel 1776 la mostra si trasferisce al Palazzo Reale. Nel 1782, ha aperto una seconda mostra chiamata ‘Grotta dei Grandi Ladri’ sul Boulevard du Temple; è il precursore alla ‘Camera degli orrori’. Marie Grosholtz inizia le sue opere dal 1777 con quella di Voltaire seguiti da quelli di Jean-Jacques Rousseau e Benjamin Franklin; alla Rivoluzione Francese, se vede condannata alla ghigliottina per le sue relazioni con la nobiltà. Perdonata per il suo talento, che viene poi utilizzato per realizzare le maschere mortuarie di rivoluzionari uccisi e decapitati. Alla morte di Curtius, Marie è l’erede alla sua collezione di statue di cera. Nel 1795, ha sposato François Tussaud e hanno 2 figli. Marie va con suo figlio maggiore (4 anni) in Inghilterra per presentare la sua collezione, ma a causa della guerra della Terza coalizione, rimane bloccata in Inghilterra e ha continuato le sue mostre in tutta la Gran Bretagna e Irlanda. Nel 1835 apre il Baker Street Bazaar (in Baker Street a Londra) la cui principale attrazione è la Camera degli Orrori, che ha due parti delle vittime della Rivoluzione francese e gli assassini. Nel 1842, Marie esegue un autoritratto che è ancora presentato all’ingresso del museo e morì nel 1850 all’età di 88. Nel 1884 il museo si trasferì nella sede attuale in Marylebone Road. Nel 1926, la società Tussauds Group è stata fondata per gestire il Madame Tussauds. Il museo è una grande attrazione turistica a Londra.

Consigli

È possibile acquistare il biglietto di ingresso al museo on line , sfruttando la combinazione con altre attrazioni.
L’accesso è consentito dalla fascia oraria, quindi se avete già acquistato il biglietto, proseguire dritto verso la porta per entrare nel tempo del suo accesso. Di solito bisogna aspettare un po ‘, ma si può andare in giro e venire al vostro tempo specificato e si accede direttamente, senza la necessità di fare la coda .
Se visitate in famiglia, c’è un biglietto per la famiglia che da l’accesso per 2 adulti e 2 bambini o 1 adulto e 3 bambini, a prezzi ridotti . Nel caso della famiglia se acquistate l’accesso online, è possibile scegliere l’ora di entrata. Si noti che all’età di 16 anni , la persona è considerata adulta.

Circuito Yas Marina, isolaYas, Abu Dhabi

Il Circuito Yas Marina e’ una pista che ospita il Gran Premio di Formula 1 di Abu Dhabi dal novembre 2009, si trova sull’isolaYas, a mezz’ora da Abu Dhabi. La stessa società che ha costruito il circuito, ha anche costruito un parco a tema sull’isola, il Ferrari World; un porto turistico, aree residenziale, strutture sportive e ricreative, nonché hotel e resort. Il circuito ha 5,55 km di lunghezza con 21 curve, un lungo rettilineo e un perno, tra il porto e le dune di sabbia. Gli stand sono molto spaziose e l’uscita della corsia box passa sotto la pista attraverso un tunnel. La partenza avviene inel giorno e il arrivo nella notte e gli auto circolano in senso antiorario. L’illuminazione avviene attraverso proiettori luminosi potenti. A parte della Formula 1, il circuito viene utilizzato per molte altre attività come il karting, moto, maratone, ecc C’e’ anche una sala conferenze che può essere affittata per eventi.

Consigli

Se si desidera partecipare al Gran Premio, è necessario effettuare la prenotazione con largo anticipo, soprattutto se si vuole anche di soggiornare in un hotel vicino al circuito. Per le varie attività ed eventi, visitare il loro sito.