Giardino Kawachi Fuji, Kitakyushu, Giappone

Situato nella città di  Kitakyushu, Giappone, come preso direttamente dalla matrice impressionistica, il giardino di Kawachi Fuji ha centinaia di glicine, piante con fiore color pastello che hanno 20 diverse specie. L’attrazione principale del giardino è il tunnel di glicine che permette ai visitatori di camminare nel tunnel di colori incantevoli.

Consigli

Situato a circa sei ore da Tokyo, il periodo migliore per visitare è da fine aprile a metà maggio, con un picco di fioritura alla fine di aprile.Come il giardino è privato, dovete pagare un’intrata.

Per fare come i giapponese dovete soggiornare in uno degli ostelli in prossimità del giardino.

 

Railay, Krabi, Thailandia

Railay o Rai Leh è una piccola penisola situata tra le città thailandese di Krabi e Ao Nang, nella provincia di Krabi. È accessibile solo in barca (longtrail) in virtù delle alte falesie calcaree che si isolano dalla terraferma. Piccole barche in legno a motore fanno regolarmente il tragitto tra Krabi e Railay, potendo trasportare una dozzina di persone, il viaggio dura 40 minuti nel mare delle Andamane. L’arrivo in loco è molto bello con le verdi cime rocciose che circondano la baia. Grazie alle sue scogliere, il luogo è conosciuto in tutto il mondo per essere un posto ideale per l’arrampicata. Si può anche salire da soli dalle rocce a sud-ovest per accedere a una laguna ma è piuttosto pericoloso. Famoso anche per le sue spiagge Phra Nang (spesso considerato come uno dei più belli del mondo) e Railay West Bay. Si possono anche vedere scimmie sul posto. Troverete una grotta sulla spiaggia di Phra Nang con una statua e un po’ di offerte speciali perché è di genere maschile intagliati in legno di tutti i colori per il Dio della fertilità.

Consigli

Se si decide di soggiornare a Railay, troverete tutto ciò che il turista ha bisogno: ristoranti, bar, negozi, venditori tipo snack bar sulla spiaggia, tutto è lì. A est della penisola, la spiaggia non è praticabile e serve soltanto alle navi, ma è lì che troviamo tutti gli alberghia buon mercato, i ristoranti e i bar.
Tenete conto che turisti qui sono per lo più giovani, quindi aspettatevi del rumore alla notte.
Potete anche noleggiare kayak e fare anche escursioni alle isole vicine.
L’acqua è verde e trasparente, e si può nuotare tranquillamente. Non ci sono ne rocce ne alghe o meduse.

Tokyo, Giappone

Tokyo è la capitale amministrativa del Giappone e uno dei principali centri finanziari del mondo, anche se l’area urbana più popolata al mondo. Situato sulla costa orientale dell’isola principale dell’arcipelago giapponese (Honshu). Esso comprende la residenza dell’imperatore, il Primo Ministro, il Parlamento e ministeri e tutte le ambasciate straniere. Distrutta durante la seconda guerra mondiale, fu rapidamente ricostruita e ha avuto un forte sviluppo industriale (soprattutto nel campo dell’elettronica) e la sua popolazione è aumentata di dieci volte in cinquant’anni. Il suo quartiere, considerato il più vivace, è Shibuya, dove troviamo grandi centri commerciali, come il 109. È molto moderno, ma troviamo ancora santuari shintoisti o templi buddisti. La città ha ospitato le Olimpiadi estive nel 1964 e ospiterà di nuovo nel 2020. C’è molto da vedere e una grande cultura da scoprire.

Consigli

Se volete vedere un piccolo pezzo della vecchia Tokyo che miracolosamente ha sopravvissuto, visitare Golden Gai. Non c’è nessun palazzo alti o monumento, ma si vedrà come la città era nel recente passato. Si tratta di sei vicoli, troppo stretti che non permettono passare né anche una piccola macchina. È un sito dove c’è circa 200 bar e caffè. Gli edifici sono vicoli antichi e piene di buche, ma il posto è molto più sicuro di quello che sembra (Tokyo è infatti la grande città con il più basso tasso di criminalità). Ogni edificio è solo largo pochi metri, e la maggior parte hanno una piccola scala che porta al piano di sopra, o ha un appartamento, o altra struttura. Molti di loro possono avere solo 5 o 6 clienti solo in un momento ma attenzione: ci sono luoghi che servono solo i loro clienti, non è consentita nessuno nuovo.

Da non perdere una visita al mausoleo dell’imperatore Meiji, bisnonno dell’attuale imperatore Akihito. Troverete un bosco di 120 000 alberi. Questo posto serve per onorare e rendere le vostre offerte al defunto imperatore Meiji. Prima di tutto suonare il campanello per ottenere la sua attenzione e mettere una moneta nella scatola prima di voi. Poi inchinarsi due volte e battere le mani prima di inchinare per l’ultima volta.

I grandi magazzini hanno un posto molto importante per i giapponesi. Questi templi giganti di consumo si trovano in tutte le epoche dello shopping di Tokyo. Vendono i migliori prodotti di qualità a prezzi molto alti. Il piano terra è generalmente inteso per i grandi marchi occidentali (Louis Vuitton, Hermes, Gucci, Tiffany, ecc …) e le loro controparti giapponesi meno noti. Ci sono anche molti elementi giapponesi tipici come kimono finemente ricamati, grandi designer di bacchette, ventilatori o vari oggetti in legno laccato.

Se volete vedere un teatro diverso, andare a vedere Kabuki (teatro giapponese); un teatro popolare e drammatico. Gli attori indossano maschere e costumi elaborati con colori vivaci, ed esprimono la natura e sentimenti dei loro personaggi attraverso gesti e posture esagerati. Tutti i ruoli sono interpretati da uomini senza lo spettatore si rendere conto che i ruoli femminili sono interpretati da uomini. Un’orchestra accompagna lo spettacolo. Il cambiamento di scene, invece di abbassare la tenda, l’intera scena ruotabile. Il più grande e più famoso teatro Kabuki è il Kabuki-za.