Piazza Unità d’Italia, Trieste, Italia

Piazza Unità d’Italia è la piazza principale della città di Trieste, Italia, ed è quindi, in quanto tale, detta anche Piazza Grande. Si trova ai piedi del colle di San Giusto nel centro della città; di forma rettangolare, è delimitata su tre lati di edifici neoclassici e barocchi, avendo come quarto lato, il Golfo di Trieste (sull’Adriatico). È considerata la più importante piazza di tutta l’Europa tra quelle che si aprono sul mare. Nel 1918 ha cambiato il nome di Piazza Grande per Piazza Unità, quando la città fu annessa al regno d’Italia, ma nel 1955, prende il nome attuale, perché il territorio indipendente di Trieste è stato sciolto e la città foi parte dell’Italia. I palazzi che la linea sono state restaurate tra il 2001 e il 2005 e hanno sostituito a pavimentazione di asfalto da lastre di arenaria. Il palazzo principale è la costruzione del Palazzo Comunale (costruito nel 1875 da Giuseppe Bruni), con una torre nel suo centro a cui si trova la fontana di quattro continenti e un sistema di illuminazione è stato aggiunto al bordo del mare. La torre o campanile ha due figure che suonano tutto il tempo un quarto d’ora sulla campana comunale. Lefigure sono una copia degli originali che si conservano nel museo della città.

Consigli

La piazza è un luogo di incontro o per fissare un appuntamento con gli amici o per soddisfare alcune cose da mangiare o bere nei caffè, bar e ristoranti che si trovano nelle vicinanze. Ci sono anche molti altri negozi nella zona.
È anche un punto di riferimento per gli abitanti della città, per eventi, manifestazioni, ecc.
Potete anche trovare coppie di sposi che fanno le loro prime foto di nozze in questo luogo.

Invalid Displayed Gallery

Castello Boldt, Migliaia d’Isole, New York, Alessandria, Stati Uniti

Il Castello Boldt si trova sull’Isola Cuore nell’arcipelago delle Migliaia d’Isole sul fiume San Lorenzo lungo il confine settentrionale dello Stato di New York, appartenente alla città di Alessandria. Questo è un posto turistico molto importante e famoso. Il milionario George Boldt, amministratore delegato del Waldorf Astoria di New York e direttore del Bellevue-Stratford a Filadelfia, e la sua famiglia, rimanevano in un cottage nella zona in estate, vicino alle aziende agricole, sull’isola Wellesley. Boldt amava la zona e ha deciso di costruire un castello per la sua amata moglie; Louise. La famiglia Boldt ha dato il lavoro a GW & WD Hewitt, studio di architettura per costruire un magnifico castello di 6 piani con giardini all’italiana, campi da tennis, campi da golf, maneggi, campo di polo e altri quattro edifici sull’isola di Cuore con un riparo per yacht su un’isola vicina, che era anche di loro. Voleva dare a questo monumento alla sua moglie per San Valentino, ma purtroppo lei morì nel 1904 a causa di problemi di cuore. Dopo questa tragedia, il milionario ha deciso di fermare tutto … Dopo 73 anni, l’Amministrazione del Ponte dei Mille Isole ha comprato l’Isola Cuore ed il rifugio vicino per gli yacht nel 1977 per un dollar con l’accordo che tutti i redditi del funzionamento del castello sarebbe stato riservato per il restauro. I miglioramenti del sito ha preso diversi anni e la costruzione originale si arricchisce di marmo, una cupola di vetro colorato e il legno della grande scala; innovazioni contemporanee che hanno abbellito il castello ancora di più. La maggior parte delle camere sono arredate con oggetti contemporanei. Nei locali non arredati del castello ci sono reperti che mostrano le immagini e manufatti delll’arcipelago delle Mille Isole del momento in cui i Boldt hanno vissuto lì. Il ponte collega le due sponde e può essere sollevato e abbassato come richiesto.

Consiglio

Il castello è visitabile a pagamento in dollari, con un tasso di cambio molto buono per i canadesi. Il prezzo comprende il passaggio di navetta per il dock dove 4 navi della famiglia sono in mostra.

È raggiungibile in traghetto o nave passeggeri da Alessandria Bay o di Gananoque, Rockport e Ivy Lea, tutti e tre in Ontario.

È necessario passare il servizio dell’ufficio doganale e della protezione delle frontiere degli Stati Uniti in modo che è necessario fornire la corretta identificazione.

 

Osservatorio Griffith, Griffith Park di Los Angeles, California, Stati Uniti

L’Osservatorio Griffith è in Griffith Park di Los Angeles, in California, sul versante meridionale del Monte Hollywood. Si è aperto nel 1935 con un ingresso gratuito alla volontà di Griffith, perché voleva fare l’astronomia accessibile al pubblico e comprendeva un planetario nella grande cupola centrale. Durante la seconda guerra mondiale, il planetario è stato utilizzato per addestrare i piloti di navigazione celeste ed è stato di nuovo utilizzato per questo scopo nel 1960 per addestrare gli astronauti delle missioni Apollo per le prime missioni lunari. È stato rinnovato nel 2002 ed è stato chiuso per 4 anni. Hanno costruito un ampliamento sotterraneo con una caffetteria, un negozio di souvenir e un teatro. Una parete interna dell’edificio è rivestita con la più grande immagine astronomica mai realizzata “The Big Picture” di 150 piedi (46 m) per 20 piedi (6,1 m) che rappresentano il Gruppo di Virgo; i visitatori possono esplorare l’immagine altamente dettagliata della parte interna a portata di mano o al telescopio. L’osservatorio ha sei sezioni: la stanza degli occhi, Wilder; la sala del Cielo, Ahmanson; WM Keck Fundazione centrale Rotonda, la Connessione Cosmica, la camera di spazio e profondità, Gunther e la Mezzanine confini dello spazio e si possono vedere diverse mostre in ogni parte.

Consigli

L’osservatorio è chiuso il lunedì. L’ingresso è gratuito, ma è necessario pagare gli spettacoli nel planetario.
C’è un parcheggio gratuito vicino all’Osservatorio, ma si può anche lasciare l’auto lungo la strada ripida che porta all’osservatorio.
Hai anche un autobus pubblico che parte dalla stazione della metropolitana Vermont-Sunset il fine settimana.
È un ottimo posto per scattare foto del Pacifico, dal simbolo di Hollywood e del centro di Los Angeles.

Invalid Displayed Gallery