Victoria and Albert Museum, Londra, Inghilterra

Il Victoria and Albert Museum (“V & A”), è un grande museo di arti e scienze, nel cuore di Londra South Kensington in un luogo conosciuto come Albertopolis. È stato creato nel 1851 come il Museo di South Kensington, costruito su un terreno acquistato attraverso i profitti avuti durante la Fiera Mondiale 1851, progettato per unire diversi musei e istituzioni educative dedicate alla convergenza dell’ educazione, industria, scienza e arte, principalmente dedicati a prodotti industriali e artigianato. Nel 1880, la collezione dell’Ufficio India è stato incorporata nel museo. Le arti decorative sono la specializzazione della collezione del museo con una grande varietà di oggetti di epoche diverse. Inoltre incluso nel cristallo, ceramiche, abiti di alta moda e accessori, mobili, arazzi, argenti, giocattoli, statue, ecc.; con circa 4,5 milioni di oggetti.

Consigli

È aperto tutti i giorni e l’ingresso al museo è gratuito ma a volte ci sono mostre che richiedono l’accesso a pagamento.
È possibile arrivare con i mezzi pubblici alla stazione di Earl’s Court con la metropolitana e dopo si dispone di un autobus con una frequenza di 3 minuti che vi lascia alla porta o si può anche fare una passeggiata di 20 minuti.
Se avete intenzione di trascorrere la giornata presso il museo, ci sono due caffetterie, una all’interno e l’altra nel giardino (chiuso a dicembre e gennaio) dove si può avere un pasto caldo o freddo completo o semplicemente un drink o una colazione.
È possibile portare la macchina fotografica e fare foto in quasi tutto il museo, fuora delle mostre temporanee.

Castello Boldt, Migliaia d’Isole, New York, Alessandria, Stati Uniti

Il Castello Boldt si trova sull’Isola Cuore nell’arcipelago delle Migliaia d’Isole sul fiume San Lorenzo lungo il confine settentrionale dello Stato di New York, appartenente alla città di Alessandria. Questo è un posto turistico molto importante e famoso. Il milionario George Boldt, amministratore delegato del Waldorf Astoria di New York e direttore del Bellevue-Stratford a Filadelfia, e la sua famiglia, rimanevano in un cottage nella zona in estate, vicino alle aziende agricole, sull’isola Wellesley. Boldt amava la zona e ha deciso di costruire un castello per la sua amata moglie; Louise. La famiglia Boldt ha dato il lavoro a GW & WD Hewitt, studio di architettura per costruire un magnifico castello di 6 piani con giardini all’italiana, campi da tennis, campi da golf, maneggi, campo di polo e altri quattro edifici sull’isola di Cuore con un riparo per yacht su un’isola vicina, che era anche di loro. Voleva dare a questo monumento alla sua moglie per San Valentino, ma purtroppo lei morì nel 1904 a causa di problemi di cuore. Dopo questa tragedia, il milionario ha deciso di fermare tutto … Dopo 73 anni, l’Amministrazione del Ponte dei Mille Isole ha comprato l’Isola Cuore ed il rifugio vicino per gli yacht nel 1977 per un dollar con l’accordo che tutti i redditi del funzionamento del castello sarebbe stato riservato per il restauro. I miglioramenti del sito ha preso diversi anni e la costruzione originale si arricchisce di marmo, una cupola di vetro colorato e il legno della grande scala; innovazioni contemporanee che hanno abbellito il castello ancora di più. La maggior parte delle camere sono arredate con oggetti contemporanei. Nei locali non arredati del castello ci sono reperti che mostrano le immagini e manufatti delll’arcipelago delle Mille Isole del momento in cui i Boldt hanno vissuto lì. Il ponte collega le due sponde e può essere sollevato e abbassato come richiesto.

Consiglio

Il castello è visitabile a pagamento in dollari, con un tasso di cambio molto buono per i canadesi. Il prezzo comprende il passaggio di navetta per il dock dove 4 navi della famiglia sono in mostra.

È raggiungibile in traghetto o nave passeggeri da Alessandria Bay o di Gananoque, Rockport e Ivy Lea, tutti e tre in Ontario.

È necessario passare il servizio dell’ufficio doganale e della protezione delle frontiere degli Stati Uniti in modo che è necessario fornire la corretta identificazione.

 

Jardin Scullion, Saguenay-Lac-Saint-Jean, Quebec, Canada

Comprando terreni abbandonati a Saguenay-Lac-Saint-Jean nel 1985, Brian Scullion aveva iniziato lo sviluppo della sua attività, un vivaio di produzione e nel 1999 decise di diversificare le sue attività creando il Giardino Scullion. Questo giardino ha poco più di 2000 specie di piante provenienti da tutto il mondo, molte delle quali hanno dovuto adattarsi alle dure condizioni climatiche della regione. Questo posto è un’attrazione turistica piuttosto importante nella zona. Troveresti bellissimi paesaggi, edifici e infrastrutture, diversi sentieri, ruscelli, una mini fattoria, giochi per bambini, un anticuo campo di foresta, aree pic-nic e diverse specie animali. C’è anche un nuovo sviluppo di 12 ettari con quasi 300 specie di conifere.

Consigli

Un dettaglio molto importante è che tutti i segni sono in tre lingue (francese, spagnolo e inglese) e tutto è ben indicato.

Se si desidera esplorare l’area del nuovo progetto di giardino di conifere, è possibile noleggiare un carrello elettrico.

Diversi pacchetti sono disponibili per i visitatori e i bambini di età inferiore a 5 anni, accompagnati da un adulto, entrano gratuitamente. Per 30 personne e più, avete un servizio de guida accompagnatore.

Gli animali al guinzaglio sono ammessi sul sito, tranne nel servizio di ristorazione.