Avudo, Montreal, Qebec, Canada

Dal 17 maggio al 02 settembre si può assistere a uno spettacolo progettato da Daniele Finzi Pasca per il 375 ° anniversario del Montreal sotto il nome di ‘Avudo’. Questo è uno spettacolo che vi porterà attraverso il tempo con le proiezioni sulle pareti all’aperto che catturerà la vostra attenzione per 30 minuti. Lo scenario è principalmente sull’ acqua, ci sono trenta fontane che formano immagini di grandi dimensioni fino a 30 metri con un’altezza di 11,50 metri; 94 contenitori sono stati utilizzati anche per creare questa magia. La storia del fiume vi mostrerà la storia della città. La musica, con il suono eccellente, è stato creato da Maria Bonzanigo ed è stato registrato con l’Orchestre Métropolitain e i Piccoli Cantanti del Mont-Royal.

Consigli

Lo spettacolo viene rappresentato da martedi a sabato alle 21:30 e 22:30. È gratuito, ma deve prendere i biglietti on line.

Se si passa per il posto e c’è spazio, si può anche partecipare, ma in piedi perché i posti seduti sono dati con anticipazione.

Victoria and Albert Museum, Londra, Inghilterra

Il Victoria and Albert Museum (“V & A”), è un grande museo di arti e scienze, nel cuore di Londra South Kensington in un luogo conosciuto come Albertopolis. È stato creato nel 1851 come il Museo di South Kensington, costruito su un terreno acquistato attraverso i profitti avuti durante la Fiera Mondiale 1851, progettato per unire diversi musei e istituzioni educative dedicate alla convergenza dell’ educazione, industria, scienza e arte, principalmente dedicati a prodotti industriali e artigianato. Nel 1880, la collezione dell’Ufficio India è stato incorporata nel museo. Le arti decorative sono la specializzazione della collezione del museo con una grande varietà di oggetti di epoche diverse. Inoltre incluso nel cristallo, ceramiche, abiti di alta moda e accessori, mobili, arazzi, argenti, giocattoli, statue, ecc.; con circa 4,5 milioni di oggetti.

Consigli

È aperto tutti i giorni e l’ingresso al museo è gratuito ma a volte ci sono mostre che richiedono l’accesso a pagamento.
È possibile arrivare con i mezzi pubblici alla stazione di Earl’s Court con la metropolitana e dopo si dispone di un autobus con una frequenza di 3 minuti che vi lascia alla porta o si può anche fare una passeggiata di 20 minuti.
Se avete intenzione di trascorrere la giornata presso il museo, ci sono due caffetterie, una all’interno e l’altra nel giardino (chiuso a dicembre e gennaio) dove si può avere un pasto caldo o freddo completo o semplicemente un drink o una colazione.
È possibile portare la macchina fotografica e fare foto in quasi tutto il museo, fuora delle mostre temporanee.

 

Osservatorio Griffith, Griffith Park di Los Angeles, California, Stati Uniti

L’Osservatorio Griffith è in Griffith Park di Los Angeles, in California, sul versante meridionale del Monte Hollywood. Si è aperto nel 1935 con un ingresso gratuito alla volontà di Griffith, perché voleva fare l’astronomia accessibile al pubblico e comprendeva un planetario nella grande cupola centrale. Durante la seconda guerra mondiale, il planetario è stato utilizzato per addestrare i piloti di navigazione celeste ed è stato di nuovo utilizzato per questo scopo nel 1960 per addestrare gli astronauti delle missioni Apollo per le prime missioni lunari. È stato rinnovato nel 2002 ed è stato chiuso per 4 anni. Hanno costruito un ampliamento sotterraneo con una caffetteria, un negozio di souvenir e un teatro. Una parete interna dell’edificio è rivestita con la più grande immagine astronomica mai realizzata “The Big Picture” di 150 piedi (46 m) per 20 piedi (6,1 m) che rappresentano il Gruppo di Virgo; i visitatori possono esplorare l’immagine altamente dettagliata della parte interna a portata di mano o al telescopio. L’osservatorio ha sei sezioni: la stanza degli occhi, Wilder; la sala del Cielo, Ahmanson; WM Keck Fundazione centrale Rotonda, la Connessione Cosmica, la camera di spazio e profondità, Gunther e la Mezzanine confini dello spazio e si possono vedere diverse mostre in ogni parte.

Consigli

L’osservatorio è chiuso il lunedì. L’ingresso è gratuito, ma è necessario pagare gli spettacoli nel planetario.
C’è un parcheggio gratuito vicino all’Osservatorio, ma si può anche lasciare l’auto lungo la strada ripida che porta all’osservatorio.
Hai anche un autobus pubblico che parte dalla stazione della metropolitana Vermont-Sunset il fine settimana.
È un ottimo posto per scattare foto del Pacifico, dal simbolo di Hollywood e del centro di Los Angeles.