La Città Proibita, Pechino, China

La Città Proibita, o Museo del Palazzo (l’ex Palazzo per il cinese), è il palazzo imperiale al centro di Pechino Città Imperiale la cui costruzione fu ordinata da Yongle, terzo imperatore della dinastia Ming; condotto tra il 1406 e il 1420. Il palazzo si estende su 72 ettari di cui 50 ettari di giardini ed è uno dei meglio conservati in Cina. All’estero, il suo nome Città Proibita è il più comune perché, come fu la residenza degli imperatori cinesi e delle loro famiglie e servitori, il pubblico non poteva entrare. Era come una vera e propria città e loro uscivono solo in rari occasioni. Il palazzo ha un muro alto 10 metri e largo 6 metri, circondato da un fossato, a cui si accede da quattro porte Wumen è il più importante, perché si tratta di un edificio centrale a due piani e nove intercolumni anteriore. 24 imperatori hanno visuto lì. Il palazzo ha un cortile interno e uno all’aperto con un fiume dalle acque tranquille. La città è stata aperta al pubblico nel 1924 e oggi è uno dei luoghi più visitati in Cina e ospita il Palazzo Vecchio; il più grande museo di Cina ed è patrimonio dell’umanità dal 1987, ha avuto molti lavori di ristrutturazione e il lavoro continua.

Consigli

Ci si arriva con la metropolitana.
La Città Proibita è stato protetta dal commercio di massa in modo da trovare solo spazi organizzati per la vendita di souvenir e snack leggeri. È anche possibile pianificare a fare un pic-nic.
Ci sono molte mostre gratuiti e altri a pagamento quindi a seconda di ciò che si vuole vedere, ci deve essere una mezza giornata o una giornata intera. È meglio per informarvi prima per non essere deluso, perché è molto grande e ci sono sempre molti persone.

Invalid Displayed Gallery

Castello Boldt, Migliaia d’Isole, New York, Alessandria, Stati Uniti

Il Castello Boldt si trova sull’Isola Cuore nell’arcipelago delle Migliaia d’Isole sul fiume San Lorenzo lungo il confine settentrionale dello Stato di New York, appartenente alla città di Alessandria. Questo è un posto turistico molto importante e famoso. Il milionario George Boldt, amministratore delegato del Waldorf Astoria di New York e direttore del Bellevue-Stratford a Filadelfia, e la sua famiglia, rimanevano in un cottage nella zona in estate, vicino alle aziende agricole, sull’isola Wellesley. Boldt amava la zona e ha deciso di costruire un castello per la sua amata moglie; Louise. La famiglia Boldt ha dato il lavoro a GW & WD Hewitt, studio di architettura per costruire un magnifico castello di 6 piani con giardini all’italiana, campi da tennis, campi da golf, maneggi, campo di polo e altri quattro edifici sull’isola di Cuore con un riparo per yacht su un’isola vicina, che era anche di loro. Voleva dare a questo monumento alla sua moglie per San Valentino, ma purtroppo lei morì nel 1904 a causa di problemi di cuore. Dopo questa tragedia, il milionario ha deciso di fermare tutto … Dopo 73 anni, l’Amministrazione del Ponte dei Mille Isole ha comprato l’Isola Cuore ed il rifugio vicino per gli yacht nel 1977 per un dollar con l’accordo che tutti i redditi del funzionamento del castello sarebbe stato riservato per il restauro. I miglioramenti del sito ha preso diversi anni e la costruzione originale si arricchisce di marmo, una cupola di vetro colorato e il legno della grande scala; innovazioni contemporanee che hanno abbellito il castello ancora di più. La maggior parte delle camere sono arredate con oggetti contemporanei. Nei locali non arredati del castello ci sono reperti che mostrano le immagini e manufatti delll’arcipelago delle Mille Isole del momento in cui i Boldt hanno vissuto lì. Il ponte collega le due sponde e può essere sollevato e abbassato come richiesto.

Consiglio

Il castello è visitabile a pagamento in dollari, con un tasso di cambio molto buono per i canadesi. Il prezzo comprende il passaggio di navetta per il dock dove 4 navi della famiglia sono in mostra.

È raggiungibile in traghetto o nave passeggeri da Alessandria Bay o di Gananoque, Rockport e Ivy Lea, tutti e tre in Ontario.

È necessario passare il servizio dell’ufficio doganale e della protezione delle frontiere degli Stati Uniti in modo che è necessario fornire la corretta identificazione.

 

Luxor, Egitto

Luxor è una città situata sulla riva destra del Nilo, nell’alto Egitto, situato a circa 700 km a sud del Cairo e a circa 300 km a nord di Assuan. Il sito accoglie molti visitatori all’anno ed è una delle località più turistiche dell’Egitto e costituisce la parte meridionale dell’antica Tebe. Il tempio di Luxor, Karnak collegate da un dromos con una lunga via di sfingi, fu eretta nel XIV secolo A.C. durante il Regno di Amenhotep III. Ramses II l’ha cambiato dopo; l’aggiunta di sei statue monumentali e due obelischi, uno dei quali si trova oggi nella Piazza della Concorde a Parigi (è stato offerto alla Francia nel 1831). Gli abitanti di Luxor vivono direttamente o indirettamente di turismo. Da vedere: il tempio di Luxor, Karnak, i colossi di Memnone, il tempio di Hatshepsut, il Ramesseum, Medinet Habu (famoso per la sepoltura del tempio di Ramesse III) e la valle dei re, regine, nobili e artigiani.

Consigli

Se si preferisce andare direttamente sul sito senza programma di escursione, si può andare in ‘calèche’ o taxi. Non dimenticate di concordare il prezzo prima di salire.
È un ottimo modo per esplorare la regione, è di farlo in mongolfiera. Si può fare nelle prime ore del mattino.
Se si preferisce, si può anche fare un giro in cammello nei campi che si affacciano sul Nilo.
Non dimenticate di fare una bella passeggiata alla sera in riva al Nilo; è molto bello; troverete bar e ristoranti per trascorrere una serata rilassante.
Se vi piace lo shopping, c’è un mercato per la strada dalla stazione, la prima parte e per i turisti, ma se si continua un po’ più lontano, è il vero mercato egiziano.

Invalid Displayed Gallery