Biblioteca Schoelcher, Fort-de-France, Martinica

La Biblioteca Schoelcher a Fort-de-France in Martinica, è una biblioteca pubblica. Si trova all’angolo de Via de la Liberté e Via Victor Sevère, di fronte all’angolo nord-est di Piazza de la Savane. Victor Schœlcher, deputato di Guadalupa e Martinica (1848-1850) aveva una collezione di 10.000 libri e 250 spartiti musicali, ma dato che non aveva figli, ha lasciato la sua collezione al Consiglio generale della Martinica, a condizione di creare una biblioteca pubblica. L’edificio fu costruito da Pierre Henri Picq. L’edificio costruito nel giardino delle Tuileries a Parigi, è stato presentato lì (1886-1887), prima di essere smantellata e spedita in barca a pezzi a Fort-de-France da ricostruire. Purtroppo, la maggior parte dei libri originali scomparvero con un grande incendio nel 1890. La biblioteca ha finalmente aperto le sue porte nel 1893. L’edificio costruito su una pianta quadrata, ha una grande cupola che dà l’illuminazione alla sala di lettura. C’è un mix di art nouveau, arte classica ed egiziana e occidentale e alcune influenze bizantine. Troviamo nomi di grandi scrittori francesi che decorano fregi. C’è una facciata esterna di mosaico colorato.

Consiglio

Se si visita Fort-de-France, vale la pena una visita per vedere la biblioteca e la sua costruzione.

Se siete fortunati, troverete mostre in loco.

Grasse, Alpi Marittime, Francia

La città di Grasse nelle Alpi Marittime, 12 km a nord di Cannes, è la capitale mondiale del profumo, è anche una delle città più fiorite d’Europa.

 
Noi raccomandiamo:

 
Il museo del profumo internazionale

 
Questo eccellente museo permette di scoprire 4000 anni di storia della produzione di profumi. Essa propone anche mostre, tra cui quella in cui si può vedere in particolare il kit da viaggio di Maria Antonietta.

 
Creare il proprio profumo

 
Lo ‘Studio des Fragrances’, un laboratorio creativo di profumi, offre corsi tutti i giorni. Durano circa due ore e sono monitorati da specialisti di lingua inglese, tedesco, italiano, giapponese, finlandese, svedese e cinese. La quota comprende un flacone da 100 ml dallo profumo che si è creato, e si può ordinare on-line di più.

 
Workshop Cucinare con i fiori

 
Il chef Yves Terrillon usa profumi nel suo menu. Con la sua gamma di sapori e prodotti Petali offre tagliatelle con foie gras di rose e violete. Si può anche imparare a cucinare con i fiori, seguendo uno dei suoi corsi Atelier della cucina con i fiori .

Torre di osservazione, Presidente Venceslau, São Paulo, Brasile

La torre di osservazione ha lo stile olandese. Ma, in realtà, era il lavoro di un ingegnere portoghese Álvaro Coelho costruito nel 1927 con quattro con pavimenti in mattone e tetto in legno, con una struttura rinforzata con base in cemento e la ferrovia – esattamente lastre travi sono dei binari del treno!

Coelho è venuto in Brasile per vendere la terra attraverso una società che possedeva. Arrivati nell’ovest Paulista che non era ancora Presidente Venceslau dove c’erano alcuni scout e molti indiani. Ha creato una grande impresa, costruito un lussuoso sedile accanto a lei, sollevò l’Osservatorio dove può vedere l’orizzonte della loro terra e prevenire possibili invasioni delle popolazioni indigene e “concorrenti” nel business.

Per lungo tempo, anche se utile per la sicurezza della terra, l’Osservatorio, l’architettura standard altamente innovativi brasiliano dell’epoca, ancora di più per questo angolo dello stato, servito come decorazione, la sede dell’azienda agricola, che a sua volta divenne noto come il Palazzo di Álvaro Coelho ai ricevimenti delle grandi cene d’alta società, viene visitato dai politici brasiliani e anche all’estero, per esempio c’è passato un ministro ungherese.

Álvaro Coelho divenne il primo sindaco, che ha poi creato il primo comune che ha avuto il Presidente Venceslau. Così, il villaggio si è sviluppato. Ha venduto il terreno e la fattoria è stata ridotta. Ma l’Osservatorio ha continuato ad attirare gli occhi indiscreti di residenti e visitatori.

Consigli

Il sito è gratuito e senza restrizioni d’accesso nemmeno per le foto ma siccome questo è una regione calda avrete bisogno di filtri solari, protezioni contro gli insetti e acqua per l’idratazione.