Turks e Caicos, Antille, Caraibi settentrionali

Turks e Caicos conosciuti anche come le isole Turquese; sono un arcipelago delle Antille, nel sud-est delle Bahamas nei Caraibi settentrionali. Sono 40 isole diverse ma solo 8 sono abitate. Dal 1973, essi sono un territorio d’oltremare britannico. Il clima è caldo e secco con pochissima pioggia e gli uragani sono frequenti nella regione. La stagione delle piogge è breve e poco sentita, da ottobre a dicembre. L’arcipelago dispone di una quantità di acqua limitata quindi gli abitanti hanno per abitudine d’installare serbatoi per raccogliere l’acqua piovana per usare. Il loro habitat è costituito da paludi e mangrovie su un terreno calcareo. La temperatura media è di 29 ° c. Il turismo, i servizi finanziari offshore e la pesca sono le principali attività economiche dell’arcipelago. Sue principali risorse economiche sono aragoste e conchiglie. Ci sono belle spiagge. Tra le attività, ci sono golf e sport acquatici.
Dal 1917, il Canada sta cercando di annettere le isole, ma nel 2014, il ministro degli esteri John Baird, ha detto che il suo governo non è interessato a annettere le isole, ma il ministro Peter Goldring continua la pressione, mentre il primo ministro delle isole Rufus Ewing mantiene la sua posizione di voler rafforzare i legami tra il territorio e il Canada.

Consigli

È un bel posto per fare l’apnea, ci sono catamarani che fano viaggi per questo.
Se vi piace la pesca è possibile praticarla.
È anche possibile noleggiare uno scooter per visitare le diverse spiagge.
Vi consigliamo di partire tra febbraio e aprile, periodo ideale perché le temperature sono piacevoli e c’é meno folle di turisti.
Se visitate l’isola di Grand Turk, si può visitare il Museo per conoscere la storia delle isole.
È inoltre possibile visitare Salt Cay, con la sua infrastruttura ricordanti anche l’industria di sale e  l’isola di Providenciales, con le sue piantagioni di cotone, belle spiagge e barriere coralline.

Great Stirrup Cay, Bahamas

Great Stirrup Cay è un’isola privata di 250 acri alle Bahamas che appartiene alle crociere della Norwegian Cruise Line ed è completamente riservata ai passeggeri che arrivano sulla riva su una piccola barca. Puoi sbarcare al momento del giorno che vuole e tornare alla nave ogni volta che vuoi, il servizio barca è costante. L’isola ha bellissime spiagge di sabbia bianca con un’infrastruttura dedicata ai passeggeri delle crociere che fanno scalo in questo piccolo paradiso. Hai un sacco di lettini distribuiti ovunque, quindi non devi preoccuparvi di trovarne uno e se preferisci, c’è una sezione a pagamento dove puoi affittare una specie di tenda con 2 lettini per proteggersi un po’ dal sole e avere più privacy. Troverete alcuni ristoranti (con piatti caldi o freddi) e bar; tacos, hamburger, pizza, frutta fresca e altro ancora. Diverse attività sono possibili come escursioni. Ci sono chioschi che vendono artigianato e souvenir e i prezzi sono in dollari americani. Presto sarà inaugurata un’altra sezione con una laguna dove avrai l’opportunità di affittare una villa o uno studio per la giornata.

Consigli

Portare il telo mare, la crema solare, gli occhiali da sole e la carta di accesso alla nave anche un po’ di soldi se vuoi comprare dei souvenir.

Per quanto riguarda il pacchetto di bevande, si mantiene il pacchetto a terra valido in tutti i bar.

Se possibile, prenota le tue escursioni prima di salire per assicurarvi di avere il vostro posto.