Santuario di Nostra Signora di Lourdes, Rigaud, Quebec, Canada

Il Santuario di Nostra Signora di Lourdes è un luogo di pellegrinaggio situato nella collina di Rigaud, nel verde; dedicata alla Vergine dell’Immacolata Concezione. Questo luogo ricorda le apparizioni della Vergine Maria a Bernadette Soubirous nel 1858, in Lourdes, Francia. E’ il fratello Ludger Pauze che ha piazzato una statua della Madonna di Lourdes, sulla collina nel 1874 e lui, il suo superiore, François-Xavier Chouinard, così come i professori e gli studenti vengono pregare fervente alla Vergine, con lui. Da lì, il luogo e meta di pellegrini provenienti da diversi posti. C’e’ un gruppo di religiosi, volontari e personale per accogliere i fideli. C’e’ una cappella centrale, la grotta con la statua della Madonna di Lourdes e una piccola cappella in alto. Il santuario e’ in fondo della viaLourdes, ai piedi della collina.

Consigli

Per gli orari di servizio, è meglio consultare la pagina del santuario. C’e’ un rosario tutti i giorni alle 16:00. Se volete trascorrere parte della giornata con gli amici o con la famiglia, si trova un posto per mangiare e ottenereun po’ di riposo, c’e’servizi igienici e alcuni sentieri di montagna per escursioni a piedi. Ci sono due croce situate sulla collina accessibile da sentieri. Indossare scarpe comode perché si arriva attraverso sentieri o lunghe scalinate.

Cappella del Santo Cristo di umiltà, El Toboso, Toledo, Spagna

Nella città di El Toboso, Toledo, in Spagna, sono stati quattordici piccole chiese o cappelle attorno a cui i quartieri della classe popolare emerse articolate con piazze irregolari, che sono stati vere e proprie scenari di celebrazioni. Alcuni erano dentro del recinto o muro che proteggeva lo spazio urbano. Attualmente, ci sono solo tre di queste cappelle ancora in piedi e una di loro è la cappella del Santo Cristo di umiltà ex ospedale per i poveri. La cappella ha linee semplici con l’uso della pietra e mattoni all’esterno. Ha una grande porta di legno con ferro battuto.

Consigli

Se siete in grado di visitare la città durante il periodo pasquale si può partecipare alle celebrazioni della Settimana Santa, Lunedi di Pasqua è quando prendono il Santo Cristo di umiltà per fare una processione dalla cappella del Santo Cristo di umiltà alla chiesa parrocchiale. In questa processione le persone accompagnano con bandiere. Quel giorno si conclude con la messa in parrocchia.

Potete anche assistere alla messa tutti i venerdi sera dall’anno.

Cattedrale di Cristo Salvatore, Avila, Castilla y León, Spagna

La Cattedrale di Cristo Salvatore di Avila, la prima cattedrale gotica in Spagna, è la sede vescovile con lo stesso nome, nella regione di Castilla y León. È stato progettato come un tempio e fortezza, l’abside fa parte di uno dei fulcri delle mura della città. Si trova accanto a diverse case e maestosi palazzi che assicuravano la difesa della Porte dei Fedele o del peso della farina. Non si sa con certezza la data in cui è stato costruito, ma la maggior parte degli storici pensano che è stato nel XII secolo con il completamento nel XVI secolo, ad eccezione di una torre che non è stata mai completata. La parte posteriore del coro è in calcare ed è abbastanza grande. Troviamo una influenza francese con una somiglianza con la basilica di Saint-Denis. All’esterno, è fortificata, ma all’interno c’è un doppio deambulatorio con colonne sottili e archi che fanno un’impressione di leggerezza e chiarezza, anche con una luce molto buona. Le tre navate sono di uguale larghezza, ma la centrale è significativamente più alta, e si apre con ampie vetrate verso l’esterno. Ci sono i resti dello storico penultima e primo ministro della Seconda Repubblica in esilio, Claudio Sanchez Albornoz e quelli del presidente spagnolo Adolfo Suarez (1977-1981) e di sua moglie.

Consigli

La cattedrale è aperta tutti i giorni, ma si consiglia di consultare il programma giornaliero.
Devi pagare un biglietto d’ingresso per la visita turistica, ma i bambini sotto i 12 anni e le persone disabili non pagano.