Pacuare Lodge, Costa Rica

Pacuare Lodge è unico. Situato nel cuore del fiume Pacuare in Costa Rica e in una foresta tropicale, l’hotel è rinomato per il suo ambiente naturale. I residenti avranno la possibilità di godere della bellissima giungla che circonda l’hotel.

Questo hotel è stato progettato con grande cura e un grande rispetto per la natura per creare un ambiente perfetto per ogni residente. È stato riconosciuto dall’organizzazione mondiale del turismo per il suo modello perfetto di ecoturismo e lo sviluppo sostenibile e ha fatto la prima piana della Outdoor Magazine. Ora è uno dei 10 migliori siti di avventure nel mondo. L’hotel dispone di 2 piani, 8 accoglienti bungalow in lrgno, un ristorante rustico al primo piano e un ristorante al secondo piano con tante amache per rilassarsi all’aperto.

Consigli

Ci sono due modi per arrivare, sia con il rafting o attraverso un sentiero nella giungla.  Un consiglio prendete il rafting che è molto più divertente.

 

La Grignetta, Lombardia, Italia

La Grignetta o Grigna meridionale o Grigna di Campione è una montagna della Lombardia (2177 metri) e fa parte del gruppo delle Grigne insieme alla più elevata Grigna o Grignone. La sua forma è piuttosto regolare e ci sono due versanti: uno meridionale (che si affaccia su Lecco e sulla conca dei Piani Resinelli) e un’aaltro settentrionale (che si raccorda col Grignone). Ce ne sono anche alrte creste ben determinate.come la cresta Sinigaglia (raggiungibile partendo dal rifugio Porta) et la cresta Segantini che collega il colle Valsecchi alla vetta, presentando una difficoltà di III grado. È im posto molto importante e conosciuto per gli alpinisti locali e internazionali. Il torrente Grigna nasce nel Canalone Porta, confluisce nel Caldone e sbocca a Lecco. La via normale di salita è la cresta Cermenati (sentiero facile). Il sentiero Cecilia collega col rifugio Rosalba alla vetta e se trovano qualche tratti attrezzati con catene. La traversata alta collega la vetta della Grignetta alla vetta del Grignone.

Consigli

I sentieri per gli escursionisti normali sono segnati con la lettera E mentre quelli per alpinisti esperti hanno una doppia E. Questi ultimi sono percorsi molto impegnativi dal punto de vista fisico, se deve calcolare in media, 3 ore per salire e 2 per scendere.

I sentieri sono liberi e non c’è nessun tipo di controllo per registrare le persone allora attenzione se non siete veram,ente esperti al prendere qualche sentieri, è completamente a vostro rischio.

 

 

 

 

 

Levada do Castelejo, Porto da Cruz, Madeira

Levada do Castelejo è uno dei più famosi posto di trekking di Porto da Cruz, Madeira. Si tratta di una passeggiata facile e piacevole. Le “levadas” sono sistema di irrigazione straordinariamente ingegnoso che è stato sviluppato nel 16° secolo dai primi coloni per distribuire l’acqua dalle sorgenti di alta montagna sulle piste e le valli. Oggi, ci sono circa 1.400 Km di levadas di Madeira pronti a esplorare e scoprire i panorami mozzafiato. Questa passeggiata vi dà l’opportunità di avere una vista panoramica di alcuni villaggi della costa nord di Madeira. La fine del percorso è la cascata Castelejo, ci vogliono circa due ore per raggiungerla. Sarete affascinati dalla foresta e la vista panoramica, i borghi con le loro terrazze per l’agricoltura di sussistenza sarà indimenticabile. Avrete la possibilità di esplorare la flora e la fauna della foresta e l’azzurro del mare giù le montagne andrà ad integrare il bellissimo scenario naturale.

Consigli

Essere sempre accompagnati da una guida accreditata prima di iniziare la corsa per assicurarsi di aver aggiornato le istruzioni sul percorso. Portate con voi questi due numeri: 291 700 112 Protezione civile e numero di emergenza 112.
Potete prenotare on line prima della visita per l’isola. Al momento della prenotazione chiedere le istruzioni su ciò che è necessario fare per la passeggiata.