Mercatino di Natale di Longueuil, Longueuil, Quebec

Il Mercatino di Natale a Longueuil è alla sua 10a edizione. Come ogni anno, ci sara nel Parco San Marco, in via St-Charles, nel Vecchio Longueuil. Il mercato ci fa ricordare un piccolo villaggio di altri tempi, dove le cabine di 66 espositori, sembrano piccole case illuminate. Qui troverete i produttori e artigiani provenienti da tutta la provincia. Si tratta di uno sbocco ideale per assistere con gli amici o la famiglia per comprare i vostri regali di Natal. Ci sono diverse attività, come il Piccolo treno del Nord, laboratori per bambini, la vendita di alberi di Natale, canto, musica, danza, umorismo, e altro ancora. Naturalmente Babbo Natale è pronto a ricevere i vostri figli che ameranno parlare con lui mentre si prendeno le foto. Un appuntamento da non perdere, andare in gran numero !!!

Consigli

Il mercato si svolge dal 2 dicembre al 22 dicembre 2016. È aperto dalle 11h alle 20h tutti i giorni salvo la domenica che chiude alle 18h.
Il Vecchio Longueuil si unisce a questo evento, allora godete una visita a piedi intorno al mercato e prendete qualcosa in un ristoranti o bar. Le case sono anche impreziositi.
Si può andare alla stazione della metropolitana Longueuil e prendere un autobus (ci sono 4 linee) o camminare venti minuti perché il parco si trova a 1,7 km dalla stazione della metropolitana.

Brasilia, Brasile

Brasilia è la capitale della Repubblica federativa del Brasile e la sede del governo del distretto federale, la quarta più popolosa città del Brasile. La sua costruzione risale al 1960 ed è nato attraverso il progetto di creare una nuova capitale nell’entroterra per distribuire meglio la ricchezza e la popolazione, in gran parte concentrati sui lati e porre fine alla rivalità tra Rio de Janeiro e São Paulo. È diventata una delle capitali più recentemente costruite in tutto il mondo, ma anche una delle città più rapidamente costruito (giorni 2000), sotto la guida del Presidente Juscelino Kubitschek visionario, dell’architetto Oscar Niemeyer, dell’urbanista Lucio Costa e dell’architetto Roberto Burle Marx. Vista del cielo, Progettazione di Brasilia evoca la forma di un aereo (o di un colibrì), con ciascuna delle sue meraviglie architettoniche strategicamente organizzate e relativi blocchi residenziali e commerciali. Amministrazioni e le principali agenzie di stato lasciano Rio de Janeiro per stabilirsi nella nuova capitale. La mossa non fu facile perché alcuni funzionari rifiutarono la loro mutazione. Il Brasile aveva addirittura minacciato alcuni Stati di una rottura delle relazioni diplomatiche se non trasferirono le loro ambasciate. Il piano ideale era di ospitare 500.000 persone, ma oggi ci sono poco più di due e mezzo milione di abitanti. Hanno anche costruito della città satellite ed è lì che abita la stragrande maggioranza della popolazione. La città confina con il Lago Paranoá, arartificiale di acqua che viene creato insieme a Brasilia. Capolavoro dell’architettura moderna, Brasilia è stata dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO. Le zone residenziali sono funzionali e autosufficiente con centri commerciali, scuole e parchi nelle vicinanze. Da vedere: la Cattedrale, il Congresso nazionale, la Piazza dei tre poteri Memorial JF, il santuario di Don Bosco, tra gli altri.

Consigli

La città è visitabile in auto o in autobus perché è abbastanza grande. È necessario assicurarsi di prenotare in anticipo perché la metà dei posti sono già occupata da persone che lavorano nel governo o che hanno a che fare con lui.
Una delle attrazioni più popolari è il Lago Paranoá e le sue attività: surf, kitesurf, kayak, ecc. Si può anche fare nuoto ideale in giornate calde e asciutte. Un’altra opzione per rinfrescarsi è visitare il parco nazionale con le sue due piscine e ampi spazi verdi per passeggiare (30 km) e godere di vedere la tipica vegetazione della regione con bellissimi fiori e ascoltare gli uccelli; il parco è sede di un numero di specie minacciate, tra cui cervi, formichieri, l’armadillo gigante e lupi criniera. bel posto per rilassarsi. Si può andare in autobus.
Se si visita il Santuario di Don Bosco, si possono inoltre avvantaggiarsi delle piccole spiagge vicine al lago o delle aree verdi per un picnic.
Se si desidera avere una bella vista della città visitate la Torre della televisione, che ha una terrazza di osservazione a 75 metri.
I dintorni della capitale sono anche da esplorare e se rimanere parecchi giorni, si può visitare la cascata di Itiquira (a circa 100 km), alta 168 metri, è il secondo più grande in Brasile. I siti sono protetti dallo sviluppo e quindi di offrono una bellezza naturale eccezionale.

Agadir, Souss, Marocco

Agadir e’ una città nel sud-ovest del Marocco, situata sulla costa atlantica, nella regione di Souss, 508 km a sud di Casablanca, 173 km di Essaouira e 235 km a ovest di Marrakech. E’ una città dove ci sono tre lingue; Arabo, berbero e francese. E’dal 1950, che Agadir è una città dinamica con l’apertura di un nuovo porto commerciale e le attività come la pesca, l’agricoltura, l’industria conserviera, mineraria e naturalmente o turismo che si sente attratti dal suo clima mite tutto l’anno e le sue belle alberghi. Nel 1952, il Gran Premio di Agadir è tenuto e dopo il Gran Premio del Marocco. Nel 1960, ci fu un grande terremoto che l’ha devastato ed è stata completamente ricostruita con norme antisismiche obbligatorie. La spiaggia ha più di 10 km con un bellissimo lungomare di 5 km, che e’ il posto migliore per alberghi, negozi, ristoranti, bar, case o edifici di condomini bianchi, etc. Ci sono 340 giorni di sole all’anno e la temperatura permete nuotare in qualsiasi momento, con inverni miti e caldo estivo che non soffoca. Agadir è anche il primo porto del Marocco e il ruolo di argomento con Marrakech per essere il primo sito turistico del paese. Si tratta di una città moderna, dinamica con turisti durante tutto l’anno.

Consigli

Si tratta di una città ideale per trascorrere soggiorni di lunga durata, affittare un appartamento, ci sono anche con il servizio di ristorazione e pulizia, soggiornare in un hotel con mezza pensione o all inclusive. Ci sono un sacco di attività da fare, ma la più piacevole e’ passeggiare lungo il mare; il lungomare e’ largo e si trovano un sacco di negozi, caffè e ristoranti, se si preferisce di fermarsi un po’ in qualsiasi momento della giornata.

Per la migliore vista di Agadir, andare alla Casbah, dove si trovava l’antica fortezza.

Una visita al souk è anche la scoperta di una cultura. È possibile acquistare i souvenir, spezie, prodotti tipici artigianali , etc.