Benvenuti a Tips-and-travel

Sul nostro blog e sulla nostra pagina di facebook

Lo scopo della sua creazione è proprio quello di scambiare consigli di viaggio con gli amici della pagina, diversi “consigli” che abbiamo raccolto attraverso i nostri viaggi, condividere esperienze, fare conoscere luoghi attraverso fotografie, in breve, tutto ciò che potrebbe essere utile a chi ha in programma un viaggio.
Quando si va a un’agenzia, non abbiamo generalmente tutto il tempo necessario per chiedere  tutto all’agente; se siete alla ricerca in rete, non si sa se tutti quello che dicono è quello che realmente trovareste  alla destinazione, allora che cosa di meglio  che le nostre testimonianze?
Abbiamo persone con esperienza nel campo a chi possiamo fare le nostre domande, le piccole imprese locali che vogliono far conoscersi, bed and breakfast, alberghi, pensioni, appartamenti ovunque e organizzare viaggi individuali o in gruppo, gite, escursioni, etc.
E ‘una grande sfida e noi faremo del nostro sforzo per rendere la nostra idea funzionale naturalmente con la vostra interazione.
Buon divertimento e sentirvi liberi di partecipare e diffondere la parola ad amici e parenti.

Buona lettura e non esitate a partecipare e a passare parola ai vostri amici e famiglia.

Lago Brome, Brome-Missisquoi, Montérégie, Quebec , Canada

Lago Brome è una città nel comune della contea regionale di Brome-Missisquoi, Montérégie, Quebec, Canada. La città contiene al lago Brome che è la sorgente del fiume Yamaska, confina a est con l e montagne Foster, Glenn e Gauvin. Il lago attrae gli amanti di ‘plei air’ e gli sportivi. Si può nuotare, fare windsurf e catamarano, kayak e anche dal pedalò. Da vedere: Memorial Library Pettes, Davis Beach, il museo della società storica di Brome County, mercatini e negozi , Tiffany Park, tra gli altri. In breve, si tratta di una meta turistica molto apprezzata.

Consigli

Ci sono diversi ostelli, bed & breakfast, albergo e centro benessere e anche un campeggio dove è possibile trascorrere un week-end con la famiglia o con gli amici o trascorrere le vostre vacanze.
È anche possibile affittare un cottage per la stagione o per un periodo prolungato.

 

Viggianello, Potenza, Basilicata, Italia

Viggianello è un comune italiano della provincia di Potenza, in Basilicata, situato ai piedi del massiccio del Pollino nella valle del Mercure. È considerato sulla lista dei Borghi più belli dell’Italia. Nel punto più alto dell’abitato di Viggianello sorge il Castello, con origini romani. I normanni costruirono la torre a base quadrata e ripristinarono lemura di cinta del borgo ma rimangono poche e sporadiche tracce. La più antica chiesa, bizantina o normanna, dedicata a San Nicola, è sfortunadamente in rovina e conserva tracce degli antichi affreschi. La cappella bizantina di San Sebastiano ospita una preziosa statua lignea dedicata al Beato Stefano Seno. Nei pressi si trova il Calvario, opera in pietra locale, del 1611. Nella cappella della Santissima Trinità troviamo una cupola tipica dell’architettura bizantina-basiliana e sono anche tracce di affreschi. Nella chiesa madre di Santa Caterina d’Alessandria, bizantina, troviamo numerose opere del seicento e settecento, c’è anche una fonte battesimale in alabastro del cinquecento, altare in marmo del XVIII secolo, acquasantiere in marmo bianco delXIX secolo, uno organo a canne del 1880, una Madonna in pietra del cinquecento, la statua della Santa patrona in legno, una reliquia della santa di Alessandria e una cripta dove si trovano, tra le tante sepolture, tre preti mummificati seduti su una panca e ricoperti di paramenti sacri d’oro. La chiesa di Santa Maria della Grotta ha un portale in pietra bianca del Rinascimento. L’economia di Viggianello è basata sul turismo in continua crescita. Nei prodotti della regione troviamo olive, uva, cereali, frutta, formaggi con la forte presenza dell’allevamento caprino e bovino. C’È anche numerosi siti di rilevanze archeologiche.

Consigli

Il borgo ha molto a vedere ma se volete godere della vostra visita al stesso momento di una festa del paese tenete conto che alla Pasqua c’è il Via Crucis vivente, la prima settimana dopo la Pasqua e l’ultima settimana di agosto, se fanno festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola. La terza domenica di agosto se festeggia alla Madonna del Carmine, festività legata ai raccolti, in particolare a quelli del grano, e alla fertilità dei campi.
Il pellegrinaggio alla Madonna dell’Alto (a 900 metri), nel Centro Storico, è nelll’ultima domenica di maggio e la prima domenica di settembre. Un semplice gesto di devozione popolare fatto di preghiere e canti che si carica di fatica e arditezza per il lungo e ripido percorso che congiunge il centro storico al Santuario (circa 15 km). A maggio, la Madonna sale al monte dove resta per tre mesi, fino a settembre, per poi essere riportata nella Chiesa di San Francesco di Paola.
Un’altra antica tradizione del borgo è la sagra dei falò del 19 marzo ed il 2 aprile dove vengono bruciate nelle piazze del centro storico e delle frazioni, in segno di buon auspicio e di augurio di una primavera propizia e feconda.

Invalid Displayed Gallery

Teotihuacán, Valle del Messico, Messico

Teotihuacán è un importante sito archeologico della Valle del Messico, che contiene alcune delle più grandi piramidi mesoamericane mai costruite nell’America precolombiana. Il sito contiene anche grandi complessi residenziali, il Viale dei Morti, e numerosi affreschi dove i colori sono stati ben conservati. La sua origine è intorno al 200 aC., i ricercatori ritengono che la Piramide del Sole (la più grande) è stata completata intorno all’anno 100 dC. e calcolano che la città è stata abitata fino al VI o VII secolo. La città si trova nella posizione corrente dei comuni di San Juan Teotihuacan e San Martin de las Pirámides nello stato del Messico, Messico (a circa 40 km da Città del Messico). Contiene il Viale dei morti (il principale viale centrale), la piramide del Sole, la Piramide della Luna, il Tempio di Quetzalcoatl (Serpente Piumato) e molti palazzi e templi minori, ma non c’è fortificazione o struttura militare in città. Attualmente gli archeologi continuano scavo per determinare con maggiore presizione la storia della città. Nel 2003, hanno scoperto un tunnel, di circa 1.800 anni e lunghi 100 metri sotto il Tempio Serpente Piumato portando ad una serie di tunnel e camere che sono scolpiti nella roccia.

Consigli

Quando si visita il sito, provate a visitare il museo dove si trovano gli oggetti della vita quotidiana, statue, strumenti, etc. che vi aiuterà a scoprire un po’ di più della storia della città.
Anche visitare i negozi intorno al sito dove troverete souvenir con diversi elementi che rappresentano questa civiltà perduta. Avrete la possibilità di degustare il famoso liquore di cactus in diversi gusti, una bevanda tradizionale, sempre apprezzati nel paese.

Invalid Displayed Gallery