Benvenuti a Tips-and-travel

Sul nostro blog e sulla nostra pagina di facebook

Lo scopo della sua creazione è proprio quello di scambiare consigli di viaggio con gli amici della pagina, diversi “consigli” che abbiamo raccolto attraverso i nostri viaggi, condividere esperienze, fare conoscere luoghi attraverso fotografie, in breve, tutto ciò che potrebbe essere utile a chi ha in programma un viaggio.
Quando si va a un’agenzia, non abbiamo generalmente tutto il tempo necessario per chiedere  tutto all’agente; se siete alla ricerca in rete, non si sa se tutti quello che dicono è quello che realmente trovareste  alla destinazione, allora che cosa di meglio  che le nostre testimonianze?
Abbiamo persone con esperienza nel campo a chi possiamo fare le nostre domande, le piccole imprese locali che vogliono far conoscersi, bed and breakfast, alberghi, pensioni, appartamenti ovunque e organizzare viaggi individuali o in gruppo, gite, escursioni, etc.
E ‘una grande sfida e noi faremo del nostro sforzo per rendere la nostra idea funzionale naturalmente con la vostra interazione.
Buon divertimento e sentirvi liberi di partecipare e diffondere la parola ad amici e parenti.

Buona lettura e non esitate a partecipare e a passare parola ai vostri amici e famiglia.

San Juan, Puerto Rico

San Juan, ufficialmente il comune di San Juan Bautista e anche conosciuta con il nome della città fortificata è la capitale di Puerto Rico, stato libero associato agli Stati Uniti. Cristoforo Colombp scoprì l’isola nel 1493. La San Juan vecchia si trova su una piccola isola La Isleta che chiude la baia dove l’hanno scoperta che si trova nella sua parte orientale, la Puerta de Tierra quartiere dove si trovavano le fortificazioni rase al suolo dagli americani che proteggevano la città in termini di accesso via terra tramite ponti attraversando un piccolo braccio di mare. Attraverso questo piccolo braccio di mare è possibile raggiungere l’isola San Juan magiore , che è separata dal resto di Porto Rico da un canale naturale nelle mangrovie. A nord dell’isola è El Condado, quartiere che si estende verso l’est attraverso il quartiere turistico della Isla Verde nel comune di Carolina. A sud di El Condado c’è il quartiere di Santurce. Il sud dell’isola è il vecchio comune di Rio Piedras, che ora è collegato alla città e al quartiere di Hato Rey (distretto d’affari di San Juan). San Juan vecchia,a sette isolati dal distretto capitale dell’isola è un’area perfettamente conservata d’architettura coloniale spagnola e una passeggiata attraverso il tempo con i suoi vicoli, le sue fortezze del XVI secolo in speciale El Morro (6 piani, 46 m sul livello del mare). Troverete bistrot di tendenza, negozi di designer, gallerie d’arte, chiese e case coloniali della città, con balconi ornati in ferro battuto.

Consigli

Da dicembre ad aprile è la stagione turistica, quindi i prezzi sono in aumento ed è difficile trovare un hotel. Da maggio a dicembre, la stagione degli uragani, è la stagione migliore da evitare per i turisti. È molto raro per un uragano interessare l’isola, ma d’altra parte, si può avere un sacco di pioggia. Cosa appropriato è controllare il tempo prima di fare la tua prenotazione.
Il trasporto pubblico sull’isola non è buono e non copre tutti i punti dove ti piace andare quindi la cosa più adatta è quello di noleggiare un’auto, non è costoso ed è più confortevole e senza stress.
Se si desidera ottenere una delle migliori viste della vecchia San Juan, vai avanti alla Locanda auberge Gallery, sei case correlate che si combinano per creare un labirinto stravagante scala di piastrelle , patii aperti e giardini. Questo vignrto (Wine ponte) è il punto più alto della città.
Per chi ama la musica latina e fino a tarda notte, e a chi il rumore non disturba, Da House (un hotel situato in un antico convento francescano) è il luogo preferito per ballo salsa e l’influenza del jazz caraibico.
Durante il giorno, provate gli ottimi piatti nella vecchia San Juan mentre si cammina. Di notte, dirigetevi verso il quartiere animato SOFO (a sud di Fortaleza Street) per musica e danza. L’animazione è garantita.A loro piace fare festa.

 

Capioví, Misiones, Argentina

Capioví è un comune della provincia di Misiones, Argentina. La storia del paese risale al 1919, quando i primi coloni tedeschi e svizzeri si stabilirono lì attraverso la costruzione di una segheria e un mulino che è ancora lì. Questo è stato possibile perché c’è una cascata nota come il Salto Capioví sul torrente omonimo, che forma una piscina naturale che va fino a 4 metri di profondità nella sua caduta. Nel comune, trovate la città di San Gotardo. C’è anche un famoso osservatorio astronomico. Ma uno dei periodi più belli dell’anno per visitare il villaggio è nel periodo di Natale e Capodanno, perché decorazioni realizzate attraverso il riciclo di bottiglie di plastica sono installati in tutto il sito. Una vera e propria arte del riciclo !!!

Consigli

Se si visita la città fatte lo agriturismo.
Questo è un luogo ideale per fare buone passeggiate in un ambiente naturale.

 

Mercatino di Natale, Livigno, Italia

C’è una tradizione tipicamente alpina per l’epoca di Natale che sono i famosi mercatini. Uno dei più conosciuto e visitato è quello di Livigno dove ogni anno viene allestito un villaggio di casette di legno nei pressi della piazza della Chiesa Santa Maria Nascente, all’imbocco della zona pedonale. Ogni casetta, presenta diverse opzione di regali per il momento natalizio, gli oggetti le più trovate e tipici sono quelli di legno, potete stesso comprare le statuete per il presepe direttamente degli artigiani. Il mercatino presenta anche una parte gastronomica dove potete provare diversi prodotti della regione come le frittele di mele, il vin brûlé, le caldarroste, i tipici dolci valtellinesi, ecc. E ovviamente Babbo Natale è presente.

Consigli

Questo anno il mercatino è aperto dal 6 fino al 23 dicembre. Controllare gli orari sul loro sito perché sono variabili.
Potete arrivare in macchina o treno ma anche con diverse gite programmate dalle agenzie turistiche delle città e paese vicini; a volte sono gite di un giorno, a volte potete fare 3-4 giorni per visitare il mercatino, fare sci, andare alle terme o fare una piccola vacanze.