Benvenuti a Tips-and-travel

Sul nostro blog e sulla nostra pagina di facebook

Lo scopo della sua creazione è proprio quello di scambiare consigli di viaggio con gli amici della pagina, diversi “consigli” che abbiamo raccolto attraverso i nostri viaggi, condividere esperienze, fare conoscere luoghi attraverso fotografie, in breve, tutto ciò che potrebbe essere utile a chi ha in programma un viaggio.
Quando si va a un’agenzia, non abbiamo generalmente tutto il tempo necessario per chiedere  tutto all’agente; se siete alla ricerca in rete, non si sa se tutti quello che dicono è quello che realmente trovareste  alla destinazione, allora che cosa di meglio  che le nostre testimonianze?
Abbiamo persone con esperienza nel campo a chi possiamo fare le nostre domande, le piccole imprese locali che vogliono far conoscersi, bed and breakfast, alberghi, pensioni, appartamenti ovunque e organizzare viaggi individuali o in gruppo, gite, escursioni, etc.
E ‘una grande sfida e noi faremo del nostro sforzo per rendere la nostra idea funzionale naturalmente con la vostra interazione.
Buon divertimento e sentirvi liberi di partecipare e diffondere la parola ad amici e parenti.

Buona lettura e non esitate a partecipare e a passare parola ai vostri amici e famiglia.

Luxor, Egitto

Luxor è una città situata sulla riva destra del Nilo, nell’alto Egitto, situato a circa 700 km a sud del Cairo e a circa 300 km a nord di Assuan. Il sito accoglie molti visitatori all’anno ed è una delle località più turistiche dell’Egitto e costituisce la parte meridionale dell’antica Tebe. Il tempio di Luxor, Karnak collegate da un dromos con una lunga via di sfingi, fu eretta nel XIV secolo A.C. durante il Regno di Amenhotep III. Ramses II l’ha cambiato dopo; l’aggiunta di sei statue monumentali e due obelischi, uno dei quali si trova oggi nella Piazza della Concorde a Parigi (è stato offerto alla Francia nel 1831). Gli abitanti di Luxor vivono direttamente o indirettamente di turismo. Da vedere: il tempio di Luxor, Karnak, i colossi di Memnone, il tempio di Hatshepsut, il Ramesseum, Medinet Habu (famoso per la sepoltura del tempio di Ramesse III) e la valle dei re, regine, nobili e artigiani.

Consigli

Se si preferisce andare direttamente sul sito senza programma di escursione, si può andare in ‘calèche’ o taxi. Non dimenticate di concordare il prezzo prima di salire.
È un ottimo modo per esplorare la regione, è di farlo in mongolfiera. Si può fare nelle prime ore del mattino.
Se si preferisce, si può anche fare un giro in cammello nei campi che si affacciano sul Nilo.
Non dimenticate di fare una bella passeggiata alla sera in riva al Nilo; è molto bello; troverete bar e ristoranti per trascorrere una serata rilassante.
Se vi piace lo shopping, c’è un mercato per la strada dalla stazione, la prima parte e per i turisti, ma se si continua un po’ più lontano, è il vero mercato egiziano.

Vancouver, Colombia Britannica, Canada

Vancouver è una grande isola della Colombia Britannica, Canada, sulla costa del Pacifico. Separata dalla terraferma dallo stretto di Georgia, è la più grande isola sulla costa occidentale dell’America. Quasi la metà della popolazione vivono nell’area metropolitana di Victoria, nel sud dell’isola, che è anche il capoluogo di provincia della Colombia Britannica. Tra le altre città Nanaimo, Port Alberni, Parksville, Courtenay e Campbell River. Visitare l’isola di Vancouver è semplice e veloce, su idrovolante od a bordo di uno dei molti traghetti della società BC Ferries, confortevoli e ben attrezzati. Lasciano il terminal sud o nord-ovest di Vancouver per raggiungere Victoria o Nanaimo sull’isola in 1 ora 35′. Altri traghetti fanno da navetta tra Seattle a Victoria e Stati Uniti.

Consigli

L’isola è abitata solo nel sud, il resto è quasi intatta e selvaggia. Inoltre, dicono che questo è uno degli ultimi luoghi al mondo che è quasi interamente selvaggio. Ciò rende questa isola un paradiso per l’osservazione di flora e fauna.

Qui ci sono 4 destinazioni che vi consigliamo:

1 – la città di Victoria è tutta calma e fascino. Si vive all’inglese approfittando del tradizionale thè pomeridiano, passeggiando nei giardini in fiore e ammirando la sua architettura vittoriana. Non potete perdervi il Butchart Garden e il Royal BC Museum, che racconta la storia degli indiani del Canada in un modo molto originale.

2 – Il parco nazionale Pacific Rim dell’isola ha come sfondo l’oceano pacifico. Vi suggeriamo soprattutto la zona di Long Beach, chilometri e chilometri di spiagge deserte, con sorprendente vegetazione e abbondante vita marina e terrestre. Questa zona del parco offre 9 sentieri che si percorrono per lo più in meno di un’ora.

3 – Cathedral Grove nel parco MacMillan è un posto meraviglioso che è una delle ultime vestigia della foresta pluviale temperata che copriva l’intera isola di Vancouver oltre 1000 anni fa. È una foresta di alberi enormi e un incredibile ecosistema, che può farci pensare alle foreste di sequoie che potrete visitare durante un viaggio in California. Quando si cammina in questa foresta millenaria, è impossibile vedere il cielo, perché la vegetazione della foresta è fitta. Per gli indiani dell’isola di Vancouver, è un luogo sacro! Presto capirete perché.

4 – A nord dell’isola, potrete scoprire il bellissimo villaggio di Telegraph Cove. Sarete affascinati case d’epoca su palafitte collegate da passerelle in legno. Senza contare che Telegraph Cove è il posto migliore al mondo per l’osservazione degli Orchi. Da lì, troverete una miriade di escursione per un safari d’osservazione in mare.

 

Santiago de Cile, Cile

Santiago de Cile, capitale del Cile, é attraversata dal fiume Mapocho con il bellissimo paesaggio delle Ande. Anche se queste montagne offrono un bellissimo sfondo per la città, possono anche causare lo sviluppo di nubi di inquinamento soprattutto in inverno. Si tratta di una moderna metropoli con diversi teatri, ristoranti, centri commerciali e università. Essa ospita anche la Grande Torre di Santiago considerato il più grande edificio latinoamericano. La città ha la metropolitana e c’è anche una autostrada in parte sotterranea. Purtroppo, il Cile è un paese sismico e può avere sempre un terremoto.

Consigli

Ogni giorno alle 10:00 e alle 15:00 c’è una visita guidata e gratuita della città di circa 4 ore. L’appuntamento è a Plaza de Armas (Piazza delle Armi). Di solito deve dar una mancia per il guida. Se volete una bella vista di Santiago, prendere la funivia e andare al monte San Cristobal. Una statua della Vergine domina la vetta e c’è anche uno zoo. C’è un’altro monte, Santa Lucia, nel centro della città, dove si potrebbe anche avere una buona vista, se non c’è poluzione. Sulla Piazza de l’Aviation, la sera, è possibile vedere una serie di acque colorate. Fate una visita al suo centro storico Concha y Toro che si caratterizza per avere strade asfaltate con antiche case che riflettono l’eleganza e la ricchezza che c’era nei primi anni del XX secolo.