Madeira, Portogallo

Madeira è un arcipelago del Portogallo che consiste nell’isola dello stesso nome e molte altre piccole isole, situato nell’Oceano Atlantico, a circa 900 chilometri dal Portogallo continentale e a circa 600 km dalla costa del Marocco. Arcipelago tropicale con un notevole clima subtropicale e un panorama mozzafiato, Madeira è chiamato ‘il giardino galleggiante’ o ‘la perla dell’Atlantico’. L’arcipelago consiste nelle isole popolate Madeira (la più grande) e Porto Santo, così come di un gruppo di isole disabitate, selvagge e deserte. Le valli sono maestose e con montagne di flora molto varia. L’isola è anche famosa per il vino, il suo ricamo, il ‘bolo de mel’ (questo è un dolce tipico), fiori esotici, la frutta tropicale, la mitezza del suo clima e l’ospitalità dei suoi abitanti. Il ‘vecchio mondo’ lo considera come un paradiso per le vacanze dei sogni. È diventata una delle mete preferite degli europei. È anche noto per essere un porto favorito per le nave e crociere che l’ hanno scelto per il suo fascino.

Consigli

L’isola di Madeira offre una vasta gamma di attività tutto l’anno, escursioni sull’isola, passeggiate, escursioni in montagna, l’osservazione di uccelli, pesca, gite in barca, parapendio, surf, equitazione, in breve, una bella combinazione di spiagge, paesaggi mozzafiato, attività per tutte le età e gusti, un luogo per godere veramente la vacanza. È possibile noleggiare una moto o auto piccola per attraversare l’isola. Ci sono molti luoghi interessanti come il villaggio di Ribeira Brava con la sua chiesa del XVI secolo e la sua piazza piastrellata. Se si desidera avere una bella vista, è possibile visitare Cabo Girão, un promontorio di 600 metri sul mare; Santana e Sixal sono anche cittadine abbastanza piccole da conoscere. Santana ha case colorate e Sixal è stato costruito su un promontorio di lava. Un altro luogo da non perdere è Porto Moniz (città di pescatori), bordato di basalto nero che formano piscine naturali dove si può nuotare. La piccola città di Caletha, circondata da piante di banano e vigne, ha una chiesa del XVII secolo che vale la deviazione.