Ko Lipe, Adang-Rawi, Thailandia

Koh Lipe o Ko Lipe è una piccola isola dell’arcipelago Adang-Rawi del Mare delle Andamane, Thailandia meridionale. Il nome thailandese si traduce come ‘isola carta’. L’isola si trova al confine del Parco Nazionale di Tarutao, immediatamente a sud delle isole più grandi Koh Adang e Koh Rawi, 50 km da Koh Tarutao. La popolazione originaria dell’isola è costituito dal Chao Leh, chiamato anche zingari del mare che vivono ancora sull’isola. Hanno la pelle scura e sono molto tipici. Spesso vivono in modo rudimentale nel centro dell’isola. Troviamo tre spiagge principali: Sunset Beach, Sunrise Beach e Spiaggia di Pattaya. Con le sue acque limpide e tranquille, il 25% delle specie di pesci tropicali del mondo sono nella regione, ci sono ampie varietà di pesci nel corallo a pochi metri di profondità in prossimità delle spiagge. Per lungo tempo, solo pochi turisti avventurosi è venuto per l’isola. Oggi, il turismo sta diventando un turismo di massa che minaccia la zona e assume costruzioni turistiche e progetti.

Consigli

L’isola è raggiungibile solo con il traghetto da Langkawi Pulau o di Pak Bara. Non vi è nessun molo, il traghetto getta l’ancora nei pressi delle spiagge e se deve raggiungere la costa a piedi o in barca lunga.
Sull’isola non ci sono automobili e gli unici mezzi di trasporto sono a piedi e moto-taxi. Poiché l’isola è piccola, è possibile camminare a piedi in poco più di un’ora.
Se vi piacciono le immersioni, ci sono diversi siti e negozi di immersione e persone che organizzano escursioni in barca.

Le empanadas Pachamama, Montreal, Quebec, Canada

Le empanadas Pachamama è un ristorante nel Village, in Montreal che ha aperto le sue porte pochi mesi fa offrendo come menu principale le ‘empanadas’, specialità tipicamente argentina. Pablo, il proprietario, di Tucumán, una delle province dell’Argentina, si è formato proprio nella sua città natale, per conoscere tutti i segreti per fare empanadas, essendo le empanadas de Tucumán trane le più famose del paese. Il ristorante utilizza ingredienti freschi e naturali, senza conservanti o coloranti artificiali; con una cottura al forno, senza frittura. Offrono sei varietà, tra cui un menù per vegetariani e sono anche 2 opzioni piccanti. È possibile combinare le empanadas con insalate o zuppe saporite e, naturalmente, si avrà la possibilità di degustare altri prodotti argentini come gli ‘alfajores’, i ‘churros’, le ‘facturas’ (dolci) servito con caffè, tè, succo di frutta o il tradizionale ‘mate’ (specie di tè verde). Si può mangiare dentro o godere della splendida terrazza portando il vostro vino. C’è anche un take-out empanadas congelati e offrono anche la consegna in alcuni quartieri. Il posto è splendidamente decorato con colori vivaci e il personale è molto accogliente.

Consigli

Se si dispone di un evento per celebrare, è un luogo ideale per fare, ma non dimenticate di prenotare, c’è spazio per 40 persone all’interno e 20 in terrazza.

Hai scatole di 8 o 12 empanadas e si può scegliere di riempirle secondo i vostri gusti.

È aperto tutti i giorni dalle 11:00.

 

1371 Rue Sainte-Catherine E, Montréal, QC H2L 2H7

Osservatorio Griffith, Griffith Park di Los Angeles, California, Stati Uniti

L’Osservatorio Griffith è in Griffith Park di Los Angeles, in California, sul versante meridionale del Monte Hollywood. Si è aperto nel 1935 con un ingresso gratuito alla volontà di Griffith, perché voleva fare l’astronomia accessibile al pubblico e comprendeva un planetario nella grande cupola centrale. Durante la seconda guerra mondiale, il planetario è stato utilizzato per addestrare i piloti di navigazione celeste ed è stato di nuovo utilizzato per questo scopo nel 1960 per addestrare gli astronauti delle missioni Apollo per le prime missioni lunari. È stato rinnovato nel 2002 ed è stato chiuso per 4 anni. Hanno costruito un ampliamento sotterraneo con una caffetteria, un negozio di souvenir e un teatro. Una parete interna dell’edificio è rivestita con la più grande immagine astronomica mai realizzata “The Big Picture” di 150 piedi (46 m) per 20 piedi (6,1 m) che rappresentano il Gruppo di Virgo; i visitatori possono esplorare l’immagine altamente dettagliata della parte interna a portata di mano o al telescopio. L’osservatorio ha sei sezioni: la stanza degli occhi, Wilder; la sala del Cielo, Ahmanson; WM Keck Fundazione centrale Rotonda, la Connessione Cosmica, la camera di spazio e profondità, Gunther e la Mezzanine confini dello spazio e si possono vedere diverse mostre in ogni parte.

Consigli

L’osservatorio è chiuso il lunedì. L’ingresso è gratuito, ma è necessario pagare gli spettacoli nel planetario.
C’è un parcheggio gratuito vicino all’Osservatorio, ma si può anche lasciare l’auto lungo la strada ripida che porta all’osservatorio.
Hai anche un autobus pubblico che parte dalla stazione della metropolitana Vermont-Sunset il fine settimana.
È un ottimo posto per scattare foto del Pacifico, dal simbolo di Hollywood e del centro di Los Angeles.