Faro, Algarve, Portogallo

La città di Faro, capitale dell’Algarve, si trova nell’estremo sud del Portogallo. L’aeroporto internazionale è in questa città che riceve sempre più turisti, alcuni dei quali rimangono nella spiaggia di Faro che si trova su un’isola mentre il resto è distribuito nelle varie località balneari della costa. C’è una bella parte della città che è circondata da mura romane che hanno un posto che in passato era un foro romano. Ci sono molti piccoli ristoranti, bar, caffè e teatri, nonché appartamenti. Non ci sono molti edifici o monumenti antichi in quanto la città fu distrutta nel terremoto del 1755, tuttavia ci sono alcune rovine moresche e romane. Da vedere: il Duomo; la Chiesa di Nostra Signora del Carmelo, ben nota per le collezioni di ossa di oltre 1200 scheletri; il Museo Archeologico; il Parco Naturale di Ria Formosa (a 10 km dalla città); tra gli altri.

Consigli

Se vi piace il golf, troveresti numerosi campi lungo la strada per Albufeira.

Se state nella città tra giugno e settembre, goditi la visita dell’isola di Barreta, una delle isole barriera del parco di Ria Formosa, accessibile solo in barca (20 minuti da Faro). Si possono ammirare diverse specie di uccelli e praticare vela o windsurf. Non ci sono edifici lì eccetto ciò che è strettamente necessario per l’attività della spiaggia.

Se sei con la tua famiglia, la spiaggia più popolare per andare con i bambini è sull’isola di Tavira. Puoi andare solo con il traghetto; ci sono due linee che partono da Tavira ma solo una dal centro della città, offre un servizio regolare. Troveresti 7 km di sabbia fine con diversi ristoranti e caffè attorno ed un campeggio. Purtroppo, l’acqua è fredda anche in estate.

 

Francavilla in Sinni, Potenza, Basilicata

Francavilla in Sinni o Francavilla sul Sinni è un comune italiano della provincia di Potenza, in Basilicata. È a 421 m s.l.m. nella parte meridionale della provincia. Il territorio, racchiuso tra i fiumi Sinni e Frida, alterna zone montuose (Caramola) e zone di colline e altopiani, con boschi di faggi, cerri e abeti. Troviamo anche tre piccoli laghi: lago Viceconte, lago del Pesce et lago D’Erba. In località Piano Lacco si trovano resti di un possibile insediamento e di strutture fortificate di epoca medioevale. Sulla collina del monte Catarozzo vi sono i resti del medioevale Castello di Rubbio. Nei dintorni si trovano possibili mete di escursioni e passeggiate: il Rifugio di Acquafredda, la sorgente Catusa, la zona di Casa del Conte, i punti panoramici di Pietra Sasso, di Palladoro e delle alture del monte Catarozzolo e della Timpa Altosana. Parte del territorio è compreso nel Parco nazionale del Pollino. A vedere: il Santuario della Madonna di Pompei (XIX), la Certosa di S. Nicola, dedicata al Santo di Bari, le cappelle di Sant’Antonio, di San Giuseppe e dell’Assunta, e la chiesa parrocchiale di San Felice e San Policarpo, dedicata ai santi patroni del paese, tra gli altri. La principale squadra di calcio di Francavilla in Sinni é il Football Club Francavilla. Troviamo anche lo stadio Nunzio Fittipaldi, dove si praticano il calcio ed altre attività.

Consigli

Se amate le feste tradizionale di paese, visitate Francavilla il 8 di dicembre che si celebra la sagra del vino, detta A Madonna di Pertusavutte, nel corso della quale si spillano le botti e si assaggia il vino nuovo.
Da Piazza Gonfalone si gode una veduta panoramica sulla valle del fiume Sinni. Un bel posto per fare delle belle foto.

Foto di Antonio Grimaldi