Corfù, Grecia

Corfù o Kerkyra, la capitale della periferia delle Isole Ionie, è un isola greca nel mar Ionio sul fronte occidentale della Grecia, vicino al confine con l’Albania. È una bella isola che ha enormi faglia che sono nati nel terziario. L’isola ha tre aree molto diverse nel nord della montagna, le pianure al sud e le colline al centro e ha tre grandi lagune. Monte Pantokrator, 906 m, è il suo punto più alto. È la regione più verde della Grecia, perché è umida e fertile. Da vedere: la residenza dei governatori britannici, oggi è il museo degli arti asiatiche; il Achillion (residenza costruita per l’ imperatrice Elisabetta d’Austria, nota come Sissi); i monasteri di Vlachernes e Pontikonissi; il Palace Mon Repos; il castello bizantino di Angelókastro; il Vecchio Forte e il Nuovo, Palaia Peritheia (il villagio più antico); le spiagge di Glyfada, Sidari, Rhoda, Agios Stefanos, Agios Gordios, Paleokastritsa; tra gli altri.

Consigli

Da novembre a marzo (inverno), piove spesso e in estate è veramente caldo ed è molto soleggiato. Luglio è di solito il mese più secco.

Se avete la possibilità di visitare Corfù in Pasqua, si potrebbe approfittare dei festeggiamenti noti. Durante i 3 giorni che precedono la Pasqua, tutte le scuole di musica, in alta uniforme, fanno una sfilata per le vie della città fino a tarda notte e il Sabato Santo alle ore 11 esattamente, i residenti lanciano brocche e vasi riempiti di acqua par le finestre che coprono le strade di cocci rotti.

Nel mese di settembre, il Festival di Corfù avviene con spettacoli di prosa, balletti, concerti e opere.

Se vi piace andare nei sentieri, si trovano intorno al Monte Pantokrator.