Ko Tao, Thailandia

Ko Tao o Koh Tao è un’isola della Thailandia situata al largo della costa occidentale del Golfo del Siam, tra le province di Chumphon e Surat Thani. Si estende su una superficie complessiva di 21 km². L’insediamento principale, nonché principale porto dell’isola, è Ban Mae Hat.

Il nome dell’isola deriva dalle molte tartarughe che fino a qualche anno fa si riproducevano sulle sue spiagge tranquille e dalla curiosa forma dell’isola stessa. Assieme alle più grandi Ko Samui e Ko Phangan e ad altre isole minori, forma l’arcipelago di Mu Ko Samui.
L’economia dell’isola è quasi completamente incentrata sul turismo. Ko Tao è infatti conosciuta dagli appassionati di immersioni subacquee di tutto il mondo per le numerose scuole e associazioni sportive che permettono di ottenere facilmente ed economicamente certificati di immersioni “Open Water Diver”. Le principali guide turistiche pubblicizzano i fondali poco profondi, le acque trasparenti e le affascinanti barriere coralline dell’isola come ideali per la pratica dell’immersione sportiva anche per principianti. L’interno dell’isola è ricco di vegetazione lussureggiante e selvaggia. Il clima è bello tutto l’anno e le spiagge sono paradisiache, da quelle più famose come Sairee ad altre più tranquille come Chalok, Mango Bay e Ao Leuk.

Consigli

Se volete seguire il corso di immersioni subacquee ed ottenere il certificato, come principiante o come maestro di sub: ci sono molti centri e molti corsi perché costa poco allora guardate i pacchetti tutto incluso che sono veramente convenienti ma attenzione, gli alberghi economici non sono raccomandabili!

Per muoversi sull’isola la forma più comoda è la moto, con ruote da montagna se possibile, dato che le strade non sono ben asfaltate, o per niente.

Se vi piacciono i fuochi d’artificio, ci sono su quasi tutte le spiagge di sera.