Trevelin, Patagonia Argentina, Chubut, Argentina

Trevelin è una città in Patagonia Argentina, in provincia di Chubut. E’ una città ben nota perché nel 1902 i coloni gallesi che erano lì hanno deciso di prendere la nazionalità argentina, dopo un periodo di conflitto in cui il Cile ha sostenuto la terra. Il plebiscito è stato firmato a scuola n° 18 Rio Corintos. Il suo nome gallese significa ‘Villagio del mulino’. Il primo mulino è stato aperto da John Daniel Evans nel 1918 con il nome di Mulino de la Andes Company, è stato utilizzato per macinare il grano e le sue tre proprietari con questa creazione, hanno deciso di donare parte della valle per la creazione di un villaggio vicino al fiume Percey perché c’erano già colonie per le persone che lavoravano nel mulino ogni giorno, iniziando così Trevelin. Alla morte di Evans, la produzione era in declino e il mulino è chiuso nel 1953, dopo che foi ristorato e aperto come un museo. La città di Trevelin ha altre piccole città e alcuni di loro sono comunità Mapuche (indigeni). Grazie ai coloni gallesi, i fondatori della città, Trevelin ha una ricca cultura celtica nel paese.

Consigli

La regione di Trevelin è ideale per un minimo di una settimana di vacanza. Ci sono molti luoghi interessanti da vedere come il Parco Nazionale Los Alerces, la Riserva Nant e Fall, la diga Amutui Quimey, tra gli altri.
Troverete cottage e servizi alberghieri e di ristorazione speciale per i pescatori.
Essere sicuri di godere della cerimonia del tè gallese che è accompagnato da dolci tradizionali e gustare la famosa torta del Galles, che può essere conservata per anni.