Mitilene, Lesbo, Grecia

Mitilene è la città principale e il porto di Lesbo, l’isola greca nel Mar Egeo spesso chiamata Mitilene il nome della sua capitale. Si trova sulla punta meridionale dell’isola, vicino alla costa turca. Aristotele ha vissuto ed insegnato lì. L’isola passò di mano diverse volte nel corso degli anni, ma dal 1916, la città e l’isola sono state aderite al regno indipendente della Grecia. Nel 1941, l’isola fu occupata da una divisione di fanteria tedesca. Ci sono molti edifici neoclassici, come la prefettura di Lesbo, l’ex municipio, il Liceo Sperimentale, alberghi e case. Il porto è dominato dalla chiesa barocca di San Therapon. Il porto dei traghetti la comunica con le più importanti città e le isole vicine. Da vedere: il vecchio teatro, musei archeologici, il castello, la chiesa di San Simeone, il Monastero di San Raphael, la Statua della Libertà, tra gli altri.

Consigli

La città è l’ideale per una vacanza rilassante e per visitare altri luoghi con i traghetti. Si può andare al Pireo, al Salonicco, le isole di Chios e Ayvalık e, a volte si può anche visitare Dikili in Turchia. Godetevi di acquistare uno dei prodotti più conosciuti, il Ouzo (liquore greco a base di anice fatto di alcole neutro mescolato con varie spezie e poi distillato e diluito). Troverete un paio di produttori dell’isola e negozi dove si potrebbe anche assaggiare. È inoltre possibile godere di sardine e di olive della regione.