Il Colosseo, Roma, Italia

Il Colosseo o Anfiteatro Flavio all’origine, è un anfiteatro di forma ovale enorme nel centro della città di Roma, tra l’Esquilino e il Celio, il più grande mai costruito nell’impero; una delle più grandi opere di architettura romana. E’stato costruito tra il 70 e il 80 dC. JC. Era utilizzato per combattimenti con animali feroci, combattimenti di gladiatori, esecuzioni capitali, rievocazioni di battaglie famose e drammi basati sulla mitologia classica, e poteva ospitare tra le 50.000 e 75.000 spettatori. Ha smesso di essere utilizzato in epoca altomedievale ma aveva altri usi quali l’alloggio, botteghe d’artigiane, la sede di un ordine religioso, una fortezza, una cava e un santuario cattolico cristiano. Le scuole di gladiatori e altri annessi sono stati costruiti nelle vicinanze. Ha subito vari terremoti che hanno causato la distruzione parziale di alcune pareti e le sue pietre furono riutilizzate per costruire altri edifici come chiese o palazzi. La parte superstite della parete esterna della facciata monumentale consiste di tre livelli di sovrapposizione di archi sormontati da una piattaforma sulla quale è una mansarda con alte finestre a intervalli regolari e ci sono anche 31 archi dell’anello esterno che è rimasta intatta. Ogni livello ha 80 arcate inquadrate da semicolonne e la soffitta è decorata con lesene. L’arena misura 83 × 48 metri e il pavimento stava coperto di legno di sabbia che evitavano ai combattenti di scivolare, assorbiti facilmente spargimenti di sangue e poteva essere rapidamente sostituiti.

Consigli

La prima domenica di ogni mese, l’ingresso è gratuito. Il biglietto comprende l’ingresso al Colosseo, il Foro Romano e il Palatino. E’ valido per 2 giorni. Il prezzo è ridotto per le persone nell’Unione europea tra il 18 e il 24, e per i docenti dell’UE.