Museo Frida Kahlo, Coyoacan, Città del Messico, Messico

Il Museo Frida Kahlo o la Casa Blu, si trova a 247 strada di Londra nel centro di Coyoacan; uno dei più antichi quartieri di Città del Messico. La casa apparteneva alla famiglia Kahlo dal 1904 e quattro anni dopo la morte dell’artista, nel 1958, è stata trasformata in un museo. Le camere presentano l’opera di Frida Kahlo e Diego Rivera, così come l’ambiente in cui vivevano. A causa di un grave incidente Frida è stato immobilizzata nella colonna, ma questo non le impedisce di continuare a dipingere, a casa, si vede il letto di giorno e il letto di notte che Frida ha usato. È anche possibile vedere il suo studio, la biblioteca, la cucina a base di legno, le loro cose e, naturalmente, le sue opere. Frida ha sofferto fin dall’infanzia (polio), il grave incidente che la lasciò prostrata, non essere in grado di avere figli e l’infedeltà del marito, i momenti che hanno segnato il dolore che si riflette nelle sue opere. Diego Rivera ha chiesto a Dolores Olmedo che alla sua morte e alla morte di Frida, la casa doveva essere aperta come museo al pubblico, ad eccezione di un bagno, che poteva essere aperto solo cinque anni più tardi. È stato aperto 50 anni più tardi, e hanno trovato un sacco di immagini, vestiti, libri, giocattoli e documenti così hanno dovuto prendere la proprietà confinante per introdurre questi nuovi elementi.

Consigli

Il museo è chiuso il lunedì. I biglietti possono essere acquistati on-line.
Se si desidera una visita guidata è necessario prenotare in anticipo. Si è in spagnolo, ma è possibile richiedere in inglese se il gruppo è di 20 persone o più.
C’è un’altra visita drammatizzata, fatta da un attrice che interpreta il ruolo di Frida, avviene generalmente due volte al mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *