Rio de Janeiro, Brasile

Rio de Janeiro, seconda città più grande del Brasile dopo San Paolo, famosa per il suo carnevale, le spiagge (Copacabana, Ipanema, Leblon) e la statua di Cristo Redentore sul Corcovado. Il 20% dei suoi abitanti, i cariocas, vivono in favelas (quartieri molto poveri) sulle pendici delle colline (morros) e purtroppo è il grave problema urbano della città. Rio ha oltre il 90% del suo territorio coperto da foreste tropicali e la più conosciuta è la Foresta de Tijuca che è anche all’interno della città.

Consigli

Se volete avere una meravigliosa vista sulle spiagge e anche del Cristo, andate al Pao de Açucar (picco roccioso di quasi 400 metri).

Se volete fare una piccola strada per avere una buona vista, attraversare il ponte Rio-Niteroi (13 km) si vedrà la baia di Guanabara e la città di Rio e le sue spiagge. Se avete un po’ di tempo, Nitéroi ha delle belle spiagge per trascorrere la giornata.

Anche se ci sono 2 linee della metropolitana, il modo migliore per andare in giro è in autobus o in taxi. Chiedere sempre il prezzo perché solitamente c’è un prezzo fisso per le destinazioni turistiche. Per la sicurezza, chiedere un taxi al concierge del vostro hotel. In generale, è possibile organizzare con lo stesso taxi a prendervi alla fine della vostra visita.

Se vi piace la spiaggia, Ipanema e Leblon sono più belle di Copacabana e un po’ più tranquille.

Se volete conoscere una favela, ci sono escursioni guidate che vi permetteranno di conoscere un po’ più degli abitanti della città. Per la sua sicurezza, non cercare di andare da solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *