Cefalonia, Grecia

Cefalonia è un’isola greca nel mar Ionio nota per i suoi abissi. È la più grande e la più montuosa delle Isole Ionie. Le principali città sono Argostoli, la capitale, Lixouri nella penisola di Paliki, e Sami. Più di un terzo degli abitanti dell’isola sono in Argostoli. L’isola ha straordinarie formazioni naturali, si trovano katavothres noto anche come mulino di mare (fori che inghiottono l’acqua di mare), la grotta di Melissani e la grotta di Drogarati. Il suo più alto punto è il Monte Ainos (1628 metri), con il suo parco nazionale creato per proteggere il pino di Cefalonia. Purtroppo è una zona sismica. L’isola è rimasta in gran parte selvaggia e questo è quello che porta oggi un turista che apprezza questo tipo di condizione che non esiste altrove. L’isola ha sperimentato consistente flusso di emigrazione e molti dei suoi abitanti si sono stabiliti negli Stati Uniti, in Canada o in Australia. Da visitare: la Rocca di San Giorgio, le rovine della fortezza di Assos, i resti della Chiesa di San Marco, il lago sotterraneo Melissani, le grotte di katavothres, il museo e la biblioteca Korgialenios, i resti della città romana a Skala, il monastero di San Gerasimos; tra gli altri.

Consigli

C’è una grotta 4 km a sud ovest di Sami che scende ad una profondità di 95 metri e il suo tetto è di 60 metri sotto il livello del suolo. Durante la vostra visita soprattutto in estate, informarse perché è possibile assistere a concerti, perché il suono acustico è molto buono. La sua temperatura è costante a 18 ° C con una umidità del 90%, quindi sarebbe buono di portare una giacca o maglione maniche lunghe.

Invalid Displayed Gallery

 

Lago Brome, Brome-Missisquoi, Montérégie, Quebec , Canada

Lago Brome è una città nel comune della contea regionale di Brome-Missisquoi, Montérégie, Quebec, Canada. La città contiene al lago Brome che è la sorgente del fiume Yamaska, confina a est con l e montagne Foster, Glenn e Gauvin. Il lago attrae gli amanti di ‘plei air’ e gli sportivi. Si può nuotare, fare windsurf e catamarano, kayak e anche dal pedalò. Da vedere: Memorial Library Pettes, Davis Beach, il museo della società storica di Brome County, mercatini e negozi , Tiffany Park, tra gli altri. In breve, si tratta di una meta turistica molto apprezzata.

Consigli

Ci sono diversi ostelli, bed & breakfast, albergo e centro benessere e anche un campeggio dove è possibile trascorrere un week-end con la famiglia o con gli amici o trascorrere le vostre vacanze.
È anche possibile affittare un cottage per la stagione o per un periodo prolungato.

 

Viggianello, Potenza, Basilicata, Italia

Viggianello è un comune italiano della provincia di Potenza, in Basilicata, situato ai piedi del massiccio del Pollino nella valle del Mercure. È considerato sulla lista dei Borghi più belli dell’Italia. Nel punto più alto dell’abitato di Viggianello sorge il Castello, con origini romani. I normanni costruirono la torre a base quadrata e ripristinarono lemura di cinta del borgo ma rimangono poche e sporadiche tracce. La più antica chiesa, bizantina o normanna, dedicata a San Nicola, è sfortunadamente in rovina e conserva tracce degli antichi affreschi. La cappella bizantina di San Sebastiano ospita una preziosa statua lignea dedicata al Beato Stefano Seno. Nei pressi si trova il Calvario, opera in pietra locale, del 1611. Nella cappella della Santissima Trinità troviamo una cupola tipica dell’architettura bizantina-basiliana e sono anche tracce di affreschi. Nella chiesa madre di Santa Caterina d’Alessandria, bizantina, troviamo numerose opere del seicento e settecento, c’è anche una fonte battesimale in alabastro del cinquecento, altare in marmo del XVIII secolo, acquasantiere in marmo bianco delXIX secolo, uno organo a canne del 1880, una Madonna in pietra del cinquecento, la statua della Santa patrona in legno, una reliquia della santa di Alessandria e una cripta dove si trovano, tra le tante sepolture, tre preti mummificati seduti su una panca e ricoperti di paramenti sacri d’oro. La chiesa di Santa Maria della Grotta ha un portale in pietra bianca del Rinascimento. L’economia di Viggianello è basata sul turismo in continua crescita. Nei prodotti della regione troviamo olive, uva, cereali, frutta, formaggi con la forte presenza dell’allevamento caprino e bovino. C’È anche numerosi siti di rilevanze archeologiche.

Consigli

Il borgo ha molto a vedere ma se volete godere della vostra visita al stesso momento di una festa del paese tenete conto che alla Pasqua c’è il Via Crucis vivente, la prima settimana dopo la Pasqua e l’ultima settimana di agosto, se fanno festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola. La terza domenica di agosto se festeggia alla Madonna del Carmine, festività legata ai raccolti, in particolare a quelli del grano, e alla fertilità dei campi.
Il pellegrinaggio alla Madonna dell’Alto (a 900 metri), nel Centro Storico, è nelll’ultima domenica di maggio e la prima domenica di settembre. Un semplice gesto di devozione popolare fatto di preghiere e canti che si carica di fatica e arditezza per il lungo e ripido percorso che congiunge il centro storico al Santuario (circa 15 km). A maggio, la Madonna sale al monte dove resta per tre mesi, fino a settembre, per poi essere riportata nella Chiesa di San Francesco di Paola.
Un’altra antica tradizione del borgo è la sagra dei falò del 19 marzo ed il 2 aprile dove vengono bruciate nelle piazze del centro storico e delle frazioni, in segno di buon auspicio e di augurio di una primavera propizia e feconda.

Invalid Displayed Gallery